Homepage

Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

La normativa in materia di condominio prevale sulla disciplina generale relativa alle distanze legali

12 Ottobre 2017 | di Redazione scientifica

App. Palermo

Distanze legali

Le norme sulle distanze trovano applicazione anche tra i condomini di un edificio condominiale, a condizione che la disciplina particolare...

Leggi dopo
News News

Opere effettuate senza autorizzazione: diritto al rimborso solo per spese indifferibili e urgenti

12 Ottobre 2017 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Spese (criteri generali di ripartizione)

I lavori eseguiti dal condomino senza autorizzazione dell’amministratore non hanno diritto al rimborso, salvo non siano connotati da urgenza e indifferibilità.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Deposito cauzionale

11 Ottobre 2017 | di Roberta Nardone

Il deposito cauzionale è una garanzia tipica della locazione; ha natura giuridica di pegno irregolare che una volta versato diviene di proprietà del locatore residuando in capo al conduttore un diritto di credito esigibile solo alla cessazione del contratto. La normativa sull'equo canone che fissa la sua misura nei limiti di tre mensilità di canone e ne stabilisce la natura fruttifera è vincolante ed inderogabile per le locazioni non abitative. L'obbligazione del locatore di restituire al conduttore il deposito cauzionale dal medesimo versato in relazione gli obblighi contrattuali sorge al termine della locazione non appena avvenuto il rilascio dell'immobile.

Leggi dopo
Schede tecniche Schede tecniche

L'appalto non edile

11 Ottobre 2017 | di Cristoforo Moretti

Sicurezza nei luoghi di lavoro

Considerando la grande maggioranza dei contributi specializzati, sembra quasi che l'unico appalto possibile in condominio sia il grosso lavoro edile, il «cantiere» di cui spesso si occupano i convegni giuridici sulla sicurezza. Il cantiere edile è, invece, un caso sporadico, mentre la sicurezza dei lavori non edili in condominio – dalla manutenzione degli ascensori alle pulizie, dall'antennista al giardiniere all'impiantista – resta troppo spesso nell'ombra, con risvolti pericolosi per il committente.

Leggi dopo
News News

Portiere dello stabile «addetto al ritiro»: presunzione legale della qualità dichiarata

11 Ottobre 2017 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Portierato (servizio di)

Ricorre la presunzione legale della qualità dichiarata nel caso in cui il portiere dello stabile si qualifica come «addetto al ritiro» nel ricevere notifica dell’atto.

Leggi dopo
Focus Focus

Il proprietario non locatore

11 Ottobre 2017 | di Mauro Di Marzio

Locazione di cosa altrui

Discende dai principi generali in tema di locazione che il contratto possa essere stipulato, in veste di locatore, da chi non è proprietario, trattandosi di rapporto di natura meramente personale e non reale avente ad oggetto il mero godimento del bene per l'uso convenuto. Sorgente caso il quesito in ordine alla posizione che il proprietario ricopre in relazione al contratto, e delle iniziative che egli possa eventualmente intraprendere.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Accesso alla documentazione contabile condominiale

11 Ottobre 2017 | di Gian Andrea Chiesi

Cass. civ.

Amministratore (documentazione e registri)

Le prescrizioni del regolamento di condominio aventi natura solo organizzativa, come quelle che disciplinano la facoltà di accesso ai documenti contabili, possono essere interpretate...

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Costituzione automatica del condominio

11 Ottobre 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Arezzo

Costituzione del condominio

Il condominio si costituisce ex se ed ope legis, al verificarsi di una serie di presupposti di fatto e di diritto...

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Responsabilità penale dei condomini

11 Ottobre 2017 | di Fausto Moscatelli

La responsabilità penale del condomino è argomento da costruire, dovendo estrapolarsi dalla più vasta categoria della responsabilità proprietaria. Nello specifico, i principi espressi dalla giurisprudenza in materia di responsabilità penale del proprietario immobiliare convergono, infatti, sulla posizione di garanzia che lo stesso assume nelle varie declinazioni in cui lo status proprietario si manifesta e, dunque, tanto come proprietario sia come condomino o locatore o comodante o committente, tanto in relazione a reati che non necessariamente implicano danno a persone (crollo e incendio colposi), quanto e soprattutto in relazione a reati che implicano un evento a danno di persone (morte o malattia).

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Responsabilità penale dell’amministratore

10 Ottobre 2017 | di Fausto Moscatelli

La responsabilità penale dell'amministratore condominiale discende dalla posizione di garanzia che lo stesso assume con l'accettazione del mandato ad amministrare conferito dall'assemblea dei condomini. Alla nomina suddetta conseguono obblighi di vigilanza e intervento delle parti e degli impianti comuni, che si rinvengono negli artt. 1130 nn. 3), 4) e 6 e 1135, comma 2, c.c. e nella legislazione speciale. Tale configurazione si colloca nello schema del reato omissivo improprio, che costituisce la matrice prevalente ma non unica della responsabilità penale dell'amministratore, sommandosi ad essa i molteplici reati commissivi e omissivi propri previsti dal codice penale e dalla legislazione speciale.

Leggi dopo

Pagine