Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Crollo del solaio dell’immobile locato e conseguenze giuridiche in capo al locatore per l’inagibilità del locale commerciale

05 Luglio 2018 | di Aldo Ferrari

Trib. Brindisi

Vizi della cosa locata

La questione esaminata dal Tribunale di Brindisi prende spunto dal parziale crollo del solaio di un immobile locato ad uso commerciale e dalla conseguente inagibilità del locale. il crollo, in esito all’esperita CTU, è stato quindi inquadrato come vizio della cosa locata, dipendente altresì dall’inadempimento del locatore all’obbligazione, su di esso incombente, di...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

L’ultrattività dell'art. 79 l. 392/1978 per i vecchi contratti di locazione abitativa non disdettati e tacitamente rinnovati

04 Luglio 2018 | di Roberta Nardone

App. Salerno

Durata locazione (uso abitativo)

La Corte di Appello di Salerno conferma la sentenza di prime cure che ha applicato, ad un contratto rinnovatosi tacitamente sotto la vigenza della l. n. 431/1998, la disciplina previgente quoad canone...

Leggi dopo
News News

Interventi sulle parti comuni: quando il condomino può ottenere il rimborso?

04 Luglio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Opere sulle parti comuni dell’edificio

Il condomino che abbia sostenuto spese per l’esecuzione di lavori sulle parti comuni dell’edificio, non ha diritto al rimborso delle stesse in assenza del requisito dell’urgenza, neanche mediante l’azione di arricchimento senza causa

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Oneri relativi al certificato prevenzione incendi e riparto delle spese

03 Luglio 2018 | di Enrico Morello

Incendi (prevenzione)

In caso di esecuzione di lavori per adeguamento di garage condominiale diviso in box per ottenimento del Certificato prevenzione incendi, tenuto conto della presenza anche di locali deposito (nella specie depositi collegati a locali commerciali), e quindi non destinati al ricovero di autovetture, in quale misura contribuiscono i proprietari di detti depositi alla spesa complessiva per i lavori?

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Regolamento assembleare (contenuto e modifica)

03 Luglio 2018 | di Alberto Celeste

Ogni regolamento, sotto il profilo contenutistico, può ritenersi costituito da tre gruppi principali di norme: a) le prime rappresentate dalle norme di legge vere e proprie - ossia, gli articoli del codice civile e le disposizioni di attuazione allo stesso, dichiarati espressamente inderogabili dalla legge, inserite automaticamente quand'anche non espressamente specificate né richiamate; b) le seconde riguardanti l'organizzazione interna del condominio, per agevolare la convivenza all'interno dell'edificio - in particolare, l'utilizzazione dei beni comuni...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il rinnovo di un contratto di locazione non si estende automaticamente all’eventuale contratto di sublocazione collegato

02 Luglio 2018 | di Edoardo Valentino

Cass. civ.

Sublocazione

La Corte di Cassazione chiarisce il principio in ragione del quale un contratto di locazione e l’eventuale contratto di sublocazione, pur essendo rapporti collegati e in rapporto di dipendenza, sono comunque vincoli differenti e soggetti a diverse pattuizioni e...

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Sono affette da nullità le delibere assembleari adottate in mancanza di costituzione del fondo speciale per le spese straordinarie

02 Luglio 2018 | di Redazione scientifica

Trib. Udine

Fondo speciale

In caso di mancata costituzione del fondo che l’assemblea dei condomini, ai sensi dell’art. 1135, c. 1 n. 4, c.c., introdotto dalla l. 220/2012, è tenuta obbligatoriamente a prevedere per l’esecuzione delle opere di manutenzione straordinaria...

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Ordinanza provvisoria di rilascio ex art 665 c.p.c. e nuovo contratto

29 Giugno 2018 | di Massimo Ginesi

Convalida di licenza e sfratto

Nell'ipotesi di ordinanza ex art. 665 c.pc., ad esito della liberazione dell'immobile, è possibile stipulare un nuovo contratto avente ad oggetto detto immobile, pur non essendo ancora sopravvenuta la sentenza di risoluzione del contratto?

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Animali in condomino

28 Giugno 2018 | di Vito Amendolagine

L'art. 1138 c.c., modificato dalla legge n. 220/2012, dispone al comma 5 che le norme del regolamento condominiale non possono vietare di possedere o detenere animali domestici. Nella prima versione del testo novellato dell'art. 1138 c.c. il divieto riguardava gli animali da compagnia, mentre in occasione della stesura finale, il termine "da compagnia" è stato sostituito con animali "domestici". L'accesso degli animali nel condominio, tuttavia, non è previsto al di fuori da ogni regola, essendo sempre prevista la responsabilità civile ex art. 2052 c.c. e penale ex art. 659 c.p. del singolo proprietario-condomino, in caso di danni o lesioni a persone, animali o cose di altri condomini o di terzi in generale.

Leggi dopo
Focus Focus

Il terzo danneggiato può agire direttamente nei confronti dell’ amministratore?

27 Giugno 2018 | di Enrico Morello

Responsabilità per parti comuni in custodia

Ci si pone il problema se il terzo (o il condominio, che in questi casi è perfettamente equiparato al terzo) possa agire direttamente verso l’amministratore di condominio, con una richiesta di risarcimento danni, per un comportamento (omissivo o commissivo) a questi imputabile nella sua predetta qualità.

Leggi dopo

Pagine