Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Oneri relativi al certificato prevenzione incendi e riparto delle spese

03 Luglio 2018 | di Enrico Morello

Sicurezza degli impianti

In caso di esecuzione di lavori per adeguamento di garage condominiale diviso in box per ottenimento del Certificato prevenzione incendi, tenuto conto della presenza anche di locali deposito (nella specie depositi collegati a locali commerciali), e quindi non destinati al ricovero di autovetture, in quale misura contribuiscono i proprietari di detti depositi alla spesa complessiva per i lavori?

Leggi dopo

Ordinanza provvisoria di rilascio ex art 665 c.p.c. e nuovo contratto

29 Giugno 2018 | di Massimo Ginesi

Convalida di licenza e sfratto

Nell'ipotesi di ordinanza ex art. 665 c.pc., ad esito della liberazione dell'immobile, è possibile stipulare un nuovo contratto avente ad oggetto detto immobile, pur non essendo ancora sopravvenuta la sentenza di risoluzione del contratto?

Leggi dopo

Il conduttore non può sottrarsi al pagamento della super-eccedenza nonostante l'inerzia del locatore all’impugnativa della delibera assembleare

20 Giugno 2018 | di Nicola Frivoli


Conduttore (obblighi)

Un rendiconto approvato dall’assemblea addebita ad un locale commerciale, adibito dal conduttore a negozio di parrucchiere, oltre al consumo idrico effettivo rilevato sul contatore individuale, anche una quota consistente della super-eccedenza risultante dal contatore generale...

Leggi dopo

Criterio di riparto spese di un nuovo tratto fognario

15 Giugno 2018 | di Maurizio Tarantino


Impianto idrico e fognario

Ho dovuto sostituire un tratto di rete fognaria privata su strada pubblica e la tubazione serve gli scarichi dei dieci appartamenti del condominio da me amministrato e da un negozio posto al di fuori del condominio. Il riparto della spesa deve essere fatto ad unità o a millesimi? Il negozio posto al di fuori del condominio per che quota partecipa non essendoci i millesimi? Avendo il negozio uno scarico indipendente dal condominio deve partecipare al 50% della spesa e l'altro 50% è a carico del condominio o la spesa va divisa per undici (negozio più dieci appartamenti)?

Leggi dopo

L’androne esterno condominiale da chi deve essere manutenuto: dal condominio o dall’amministrazione comunale?

08 Giugno 2018 | di Nicola Frivoli

Portoni e anditi

L’androne esterno condominiale da chi deve essere manutenuto dal condominio o dall’amministrazione comunale?

Leggi dopo

Aumento dello stipendio del portiere e imputazione delle spese a seguito di compravendita immobiliare

04 Giugno 2018 | di Edoardo Valentino


Vendita dell’unità immobiliare

A seguito di avviso di convocazione assembleare, i condomini sono chiamati a discutere sull’aumento di stipendio del vecchio portinaio, il quale aveva svolto servizi in aggiunta a quelli concordati. Il condomino che ha acquistato, in un momento successivo rispetto al periodo in cui il portinaio ha prestato servizi extra, può eventualmente rivalersi sull’ex proprietario per le spese deliberate dall’assemblea?

Leggi dopo

Assegnazione dei parcheggi

28 Maggio 2018 | di Monica Pilot

Parcheggi esterni

In che misura l'assegnazione dei posti auto ubicati nel cortile condominiale incide sulla fruibilità dei locali commerciali posti al piano terreno di un condominio? Fino alla deliberazione di assegnazione dei posti auto (1 per unità immobiliare + 2 liberi), ne veniva effettuato un uso turnario (in modo che i condomini parcheggiassero liberamente secondo la momentanea disponibilità; sul punto, va evidenziato che vi sono 14 posti auto per 12 unità immobiliari). Evidentemente...

Leggi dopo

Dissociazione dalla lite

23 Maggio 2018 | di Massimo Ginesi

Dissenso alle liti

Tizio impugna una delibera assembleare invocandone l'annullabilità (l'impugnazione verrà accolta). A distanza di qualche mese anche Caio impugna la medesima delibera per non essere stato ritualmente convocato (anche tale impugnazione verrà accolta) e Tizio comunica il proprio dissenso alla lite. Il dissenso viene però respinto dal Condominio in quanto ritenuto non applicabile per le liti tra singolo condomino e condominio. È corretto il diniego del Condominio sebbene la posizione di Tizio non possa essere parificata a quella degli altri condomini che non hanno impugnato la delibera?

Leggi dopo

Impugnazione di delibera e successiva conferma da parte dell’assemblea

16 Maggio 2018 | di Luigi Salciarini

Impugnazione della delibera (modalità e termini)

La delibera annullabile può essere sanata da una semplice riconferma successiva dell'assemblea? Se si trattasse di un negozio annullabile, sarebbe sufficiente rivotare senza dar atto del vizio che si intendeva sanare e, soprattutto, senza formalmente revocarla?

Leggi dopo

Fumi del ristorante e installazione della canna fumaria

10 Maggio 2018 | di Enrico Morello, Edoardo Valentino

Canne fumarie e sfiatatoi

Tizio ha intenzione di affittare un locale sito al piano terra di uno stabile al fine di realizzare un ristorante e ha necessità di installare una canna fumaria in grado di convogliare all’esterno i fumi della cucina. Cosa può fare Tizio qualora alcuni dei condomini non consentano l’installazione del manufatto?

Leggi dopo

Pagine