News

News

Ammesso il rimborso delle spese sostenute per i lavori urgenti sul terrazzo ad uso esclusivo

16 Marzo 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Spese per il lastrico solare esclusivo

Le spese urgenti e indifferibili sostenute dal proprietario di un terrazzo ad uso esclusivo per la manutenzione dello stesso, devono essere rimborsate pro quota dagli altri condomini.

Leggi dopo

Il lastrico solare ha natura condominiale in assenza di titolo contrario

15 Marzo 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Lastrico solare

La proprietà comune del lastrico solare ai sensi dell’ art. 1117 c.c. è esclusa solo nel caso in cui esista un titolo contrario in forma scritta, a prescindere dalle modalità di accesso al manufatto.

Leggi dopo

L’approvazione del bilancio come riconoscimento dei debiti condominiali da parte dei singoli partecipanti

13 Marzo 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Bilancio (principi e criteri)

La mancata partecipazione del singolo condomino all’assemblea che approva nuovamente il bilancio condominiale (recante l’indicazione di debiti pregressi), non consente di ritenere riconosciuti detti debiti

Leggi dopo

Il locatore non è automaticamente responsabile delle immissioni sonore causate dal conduttore

08 Marzo 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Immissioni

Non risponde dei danni causati a terzi dalle immissioni intollerabili prodotte dal conduttore, il proprietario dell’immobile concesso in locazione, a meno che quest’ultimo, all’atto di stipula del contratto di locazione, avrebbe potuto con l’ordinaria diligenza, prevedere i danni che le immissioni intollerabili avrebbero potuto causare ai terzi.

Leggi dopo

Il singolo condomino contrapposto in giudizio al proprio Condominio non concorre al pagamento delle spese legali

02 Marzo 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Spese (criteri generali di ripartizione)

È invalida la deliberazione dell'assemblea che, all'esito di un giudizio che abbia visto contrapposti il Condominio ed un singolo condomino, disponga anche a carico di quest'ultimo, "pro quota", il pagamento delle spese sostenute dallo stesso Condominio per il compenso del difensore nominato in tale processo

Leggi dopo

Dichiarazione precompilata: scadenza prorogata al 9 marzo

01 Marzo 2018 | di Redazione scientifica

Fissata al 9 marzo 2018 la nuova scadenza del termine per la comunicazione all’anagrafe tributaria dei dati riguardanti gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica, interventi effettuati su parti comuni di edifici residenziali ai fini della elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata 2018...

Leggi dopo

Limiti nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo per il riparto dei contributi condominiali

28 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Spese (criteri generali di ripartizione)

Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, relativo al pagamento delle spese condominiali, il condomino non può far valere questioni attinenti alla validità della delibera di ripartizione, né tanto meno questioni relative al rapporto di condominialità.

Leggi dopo

Meno burocrazia per gli interventi edilizi, arriva il glossario edilizia libera

26 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Manutenzione (ordinaria e straordinaria)

È stata approvata il 22 febbraio 2018, in Conferenza Unificata, l’intesa che ha dato vita al decreto contenente il glossario unico per interventi di edilizia libera. Si tratta di un elenco non esaustivo - verrà completato con successivi decreti - di interventi realizzabili senza alcun titolo abilitativo ma nel rispetto delle normative di settore...

Leggi dopo

Il regolamento di condominio può limitare, ma non impedire l’uso delle aiuole condominiali

23 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Uso delle cose comuni (pari uso)

Il regolamento condominiale o le delibere assembleari adottate a maggioranza possono regolamentare l’uso delle cose comuni anche in maniera più rigorosa rispetto a quanto prescritto dall’art. 1102 c.c., sempre che non introducano un divieto all’ utilizzazione delle parti comuni

Leggi dopo

Illegittima l’apertura del passaggio dal fondo esclusivo al cortile condominiale

22 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ., sez. II,12 febbraio 2018, n. 3345

Uso delle cose comuni (alterazione della destinazione)

È illegittimo il collegamento tra un immobile di proprietà esclusiva e il cortile condominiale, senza il consenso degli altri condomini poiché determina la costituzione di una servitù di passaggio a favore di un fondo estraneo alla comunione e in pregiudizio della cosa comune.

Leggi dopo

Pagine