News

News

Anche i lavoratori autonomi hanno diritto ai canoni di locazione ribassati di edilizia residenziale pubblica

01 Giugno 2021 | di Redazione scientifica

Corte cost.

Edilizia residenziale pubblica

La Corte costituzionale ha sancito la natura discriminatoria dell’esclusione dei lavoratori autonomi dai canoni di locazione più bassi per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica previsti per i nuclei familiari meno abbienti.

Leggi dopo

L’affitto per finalità turistiche di breve durata viola il regolamento condominiale?

24 Maggio 2021 | di Redazione scientifica

App. Milano

Regolamento di condominio (limiti)

Secondo l’art. 51, d.l. n. 79/2011, le locazioni di breve durata stipulate da alcuni condomini sono riconducibili a quelle per finalità turistiche per brevi periodi non superiori a 30 giorni. Ne consegue che esse non si distinguano dunque dalle ordinarie locazioni, connotandosi solo per la loro durata transitoria.

Leggi dopo

Servitù di passaggio, opposizione al precetto e giudizio possessorio

21 Maggio 2021 | di Redazione scientifica

Servitù (costituzione e contenuto)

«Poiché l’interdetto possessorio, a differenza della sentenza di condanna resa all’esito della successiva fase di merito, non è mai suscettibile di esecuzione, ma soltanto di attuazione ai sensi dell’art. 669 duodecies, richiamato dal capoverso dell’art. 703 c.p.c., sono inammissibili sia l’attività del beneficiario volta a porlo in attuazione nelle forme previste per l’esecuzione e consistente nell’intimazione di un precetto non previsto dalla legge o dal giudice, sia il dispiegamento di contestazioni mediante opposizione a quest’ultimo, l’una e l’altra in violazione della competenza funzionale ed inderogabile del giudice che ha emanato il detto provvedimento possessorio, a questi dovendo rivolgersi il destinatario della notifica di quell’inammissibile precetto per contestare il diritto di conseguire l’attuazione del provvedimento interdittale».

Leggi dopo

Nonostante l’autorizzazione comunale, questo passo carrabile “non s’ha da fare”

18 Maggio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Opere sulle parti comuni dell’edificio

Il proprietario di vani terranei di un edificio in un Condominio non può eseguire modificazioni della pavimentazione e dell’accesso al proprio locale per consentire l’attraversamento con autovetture, ove da tale utilizzazione della cosa comune risulti alterata la destinazione e sia impedito agli altri condomini di farne parimenti uso secondo il loro diritto.

Leggi dopo

Il blocco degli sfratti sino al 30 giugno 2021 è una forma di esproprio senza indennizzo? La parola alla Consulta

12 Maggio 2021 | di Fabio Valerini

Trib. Trieste

Convalida di licenza e sfratto

Il Tribunale di Trieste con l’ordinanza del 24 aprile 2021 ha deciso di sollevare la questione di legittimità costituzionale delle norme che hanno disposto fino al 30 giugno 2021 il c.d. blocco degli sfratti per morosità.

Leggi dopo

L’amministratore di nomina giudiziaria ha un mandato limitato rispetto al professionista di nomina assembleare

10 Maggio 2021 | di Edoardo Valentino

Cass. civ.

Amministratore (nomina giudiziale)

Il mandato dell’amministratore di Condominio è diverso se nominato dall’assemblea o se di natura giudiziaria: nel primo caso ha durata di due anni, mentre nel secondo il rapporto è finalizzato al mero compimento dell’atto non compiuto e necessario per la gestione dello stabile. Superato l’impasse che aveva paralizzato l’attività del palazzo, il mandato dell’amministratore condominiale può cessare.

Leggi dopo

Comproprietà: giustificata la condanna restitutoria se risulta dimostrato l’impedimento assoluto del bene

06 Maggio 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Parti comuni (presunzione e titolo contrario)

Quando risulti dimostrata una sottrazione o un impedimento assoluto, da parte di un comproprietario, delle facoltà dominicali di godimento e disposizione del bene comune spettanti agli altri contitolari, ovvero una violazione dei criteri stabiliti dall’art. 1102 c.c. è possibile affermare una illegittima sottrazione, da parte dei comproprietari delle concorrenti facoltà di godimento del bene comune, tale da giustificare una condanna restitutoria consentendo l’utilizzo del bene anche al comproprietario pretermesso.

Leggi dopo

Superbonus: demolizione, ristrutturazione e ampliamento della volumetria

04 Maggio 2021 | di Redazione scientifica

Risp. AE
Risp. AE - DRE Veneto

Recupero edilizio

In caso di demolizione di un immobile esistente e ricostruzione con ampliamento dello stesso, tutte le detrazioni da superbonus, sismabonus edecobonus spettano esclusivamente per le spese riferibili alla parte esistente, in quanto l'ampliamento configura una nuova costruzione.

Leggi dopo

Superbonus: interventi su edifici composti da due unità abitative

03 Maggio 2021 | di Redazione scientifica

Risp. AE

Recupero edilizio

Il superbonus si applica anche agli interventi realizzati su edifici non in condominio, ma composti da 2 a 4 unità immobiliari, di un unico proprietario o di più comproprietari.

Leggi dopo

Cessione del credito eco/sismabonus su parti comuni di edificio con unico proprietario

03 Maggio 2021 | di Redazione scientifica

Recupero edilizio

Nelle FAQ dell'a Agenzia delle Entrate del 15 aprile 2021: le indicazioni sulla comunicazione relativa all'opzione di cessione del credito per interventi antisismici o di riqualificazione energetica su parti comuni.

Leggi dopo

Pagine