News

News

Superbonus: interventi su edifici composti da due unità abitative

03 Maggio 2021 | di Redazione scientifica

Risp. AE

Recupero edilizio

Il superbonus si applica anche agli interventi realizzati su edifici non in condominio, ma composti da 2 a 4 unità immobiliari, di un unico proprietario o di più comproprietari.

Leggi dopo

Cessione del credito eco/sismabonus su parti comuni di edificio con unico proprietario

03 Maggio 2021 | di Redazione scientifica

Recupero edilizio

Nelle FAQ dell'a Agenzia delle Entrate del 15 aprile 2021: le indicazioni sulla comunicazione relativa all'opzione di cessione del credito per interventi antisismici o di riqualificazione energetica su parti comuni.

Leggi dopo

Agevolazioni prima casa e immobile ricevuto per successione o donazione

03 Maggio 2021 | di Redazione scientifica

Risp. AE

Recupero edilizio

Nella risposta n. 277 del 21 aprile 2021, l'Agenzia delle Entrate risponde al quesito in tema di agevolazioni «prima casa» per l'acquisto di un immobile, nel caso in cui possegga nello stesso comune altro immobile per il quale ha già usufruito dell'agevolazione.

Leggi dopo

Paga le spese straordinarie chi era condomino al momento della delibera assembleare

03 Maggio 2021 | di Edoardo Valentino

Cass. civ.

Spese (criteri generali di ripartizione)

In caso di spese condominiali di carattere straordinario il Condominio è legittimato ad agire sia verso il condomino che era proprietario al momento della delibera assembleare che aveva deciso l’esecuzione dei lavori, sia verso il soggetto che ha acquistato l’immobile dal primo, ed è quindi responsabile per le somme dovute per l’anno in corso e per l’anno precedente. Nei rapporti interni tra i due debitori, invece, salvo patto contrario, a sostenere le spese sarà il soggetto proprietario al momento della delibera assembleare.

Leggi dopo

Superbonus per infissi

30 Aprile 2021 | di Redazione scientifica

Recupero edilizio

Indicazioni per usufruire del Superbonus infissi

Leggi dopo

Effetto impeditivo della prescrizione dell’impugnazione della delibera assembleare

28 Aprile 2021 | di Edoardo Valentino

Trib. Roma

Impugnazione della delibera (modalità e termini)

Come previsto dall’art. 1137, comma 2, c.c. «contro le deliberazioni contrarie alla legge o al regolamento di condominio ogni condomino assente, dissenziente o astenuto può adire l'autorità giudiziaria chiedendone l'annullamento nel termine perentorio di trenta giorni, che decorre dalla data della deliberazione per i dissenzienti o astenuti e dalla data di comunicazione della deliberazione per gli assenti».

Leggi dopo

Agevolazione prima casa: terreni acquistati insieme a fabbricati

27 Aprile 2021 | di Redazione scientifica

Risp. AE

Recupero edilizio

I terreni a destinazione edificatoria acquistati insieme al fabbricato non possono godere dell'agevolazione prima casa, questo quanto ha specificato l'Agenzia delle Entrate nella Risposta del 9 aprile 2021, n. 234.

Leggi dopo

Sostituzione della copertura in amianto di un capannone di proprietà esclusiva inserito in un condominio orizzontale: chi paga?

27 Aprile 2021 | di Maurizio Tarantino

Cass. civ.

Spese (criteri generali di ripartizione)

La comproprietà di una o più cose, non incluse tra quelle elencate nell’art. 1117 c.c., quale, nella specie, un tetto avente funzione di copertura di una sola delle unità immobiliari comprese in un condominio orizzontale, può essere attribuita a tutti i condomini quale effetto dell’acquisto individuale operato con i rispettivi atti di una quota di tale bene, oppure in forza di un contratto costitutivo di comunione, ai sensi degli artt. 1350 n. 3 e 2643 n. 3, c.c., recante l’inequivoca manifestazione del consenso unanime dei condomini, espressa nella forma scritta essenziale, alla nuova situazione di contitolarità degli immobili individuati nella loro consistenza e localizzazione.

Leggi dopo

Revisione delle tabelle millesimali: spetta al Giudice eliminare le difformità riscontrate

22 Aprile 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Tabelle millesimali (modifica e revisione)

Ove un condomino abbia chiesto la revisione delle tabelle millesimali deducendo la divergenza tra i valori effettivi e quelli accertati in tabella, spetta al Giudice verificare i valori di ciascuna delle unità immobiliari, tenendo conto di tutti gli elementi oggettivi, quali la superficie, l’altezza del piano, la luminosità, l’esposizione, incidenti sul valore effettivo di esse e quindi di adeguarvi le tabelle, eliminando le difformità riscontrate.

Leggi dopo

Se nessuna delle parti provvede ad attivare la procedura di mediazione, l’opposizione al decreto ingiuntivo è improcedibile

09 Aprile 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Mediazione obbligatoria (condominio)

L'onere di attivarsi per promuovere la mediazione spetta all’opposto e l’attribuzione a quest’ultimo non è irrilevante sul piano delle conseguenze, in quanto, pur essendo la pronuncia quella di improcedibilità in ogni caso, se l’onere spetta all’opposto il decreto ingiuntivo è revocato, mentre se l’onere è fatto gravare sull’opponente l’ingiunzione diventa irrevocabile.

Leggi dopo

Pagine