Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Spese (obbligo di contribuzione)

Risarcimento danni da infiltrazioni: vale il criterio della solidarietà tra i condomini

21 Giugno 2021 | di Adriana Nicoletti

Trib. Catania

Spese (obbligo di contribuzione)

In un'interessante sentenza il Tribunale di Catania, affrontando la questione della solidarietà che si applica nel caso di obbligazioni nascenti da fatto illecito, quando siano responsabili più soggetti, ha posto l'accento sulla differenza con la parziarietà dei debiti di natura condominiale ed oggetto di decreto ingiuntivo. Nel caso in cui il condominio sia stato condannato al pagamento di un risarcimento del danno in favore del terzo - che può essere anche un singolo condomino - si applica la norma generale prevista dal codice civile.

Leggi dopo

Opere di riparazione del balcone, contribuzione pro quota e scomputo di quanto speso dal singolo

15 Gennaio 2021 | di Gianluigi Frugoni

Trib. Salerno

Spese (obbligo di contribuzione)

Il Tribunale di Salerno emette un'inedita pronuncia in materia di improcedibilità della opposizione a decreto ingiuntivo su spese condominiali, effetto che si verifica qualora il giudizio sia stato promosso da due condebitori solidali membri di una comunione ed uno solo di essi abbia espletato il procedimento di mediazione. Nel merito, la pronuncia affronta gli effetti delle interferenze sul piano della compensazione, tra le spese sostenute individualmente dal condomino e quelle deliberate dalla assemblea, in ordine al rifacimento dei balconi aggettanti. Non si rinvengono precedenti in materia se non su alcune specifiche tematiche che hanno condotto l'iter logico seguito dal giudice campano

Leggi dopo

Il titolo esecutivo ed il precetto: due momenti per il recupero forzoso dei crediti condominiali

27 Ottobre 2020 | di Adriana Nicoletti

Trib. Roma

Spese (obbligo di contribuzione)

La problematica concernente le strade che il creditore deve percorrere per recuperare dal condominio quanto di suo diritto è, ancora oggi, materia attiva. Nessuna questione di sorta quanto ad ottenere un decreto ingiuntivo che definisca l'entità del credito, poiché il destinatario del provvedimento giurisdizionale non può che essere la compagine condominiale. L'attuazione dell'ingiunzione, che è preceduta dalla notifica del precetto, si carica invece di interrogativi allorché il creditore agisca direttamente nei confronti di quei condomini che sono in regola con i pagamenti. La sentenza in commento pone un ulteriore tassello a chiarimento dei dubbi ancora sussistenti.

Leggi dopo

Quando nasce l'obbligo contributivo del condomino?

16 Dicembre 2019 | di Fabio Fuser

Trib. Cagliari

Spese (obbligo di contribuzione)

Da oltre trent'anni, giurisprudenza e dottrina si interrogano su quale sia il momento in cui sorge per il condomino l'obbligo di provvedere al pagamento delle spese condominiali (ordinarie e straordinarie). La problematica si è quasi sempre presentata nelle ipotesi di subentro nei diritti di un condomino per effetto di una compravendita. Ad oggi, grazie ad un'attenta pronuncia della Cassazione del 2010, che ha esaminato i due filoni giurisprudenziali che, fino a quel momento, hanno tentato di risolvere la questione, non si è reso necessario l'intervento delle Sezioni Unite e la strada per dare una definitiva soluzione al problema sembra essere stata tracciata.

Leggi dopo

Successiva riunione dei vari giudizi: il condominio soccombente può imputare ai condomini attori le spese di rappresentanza giudiziale?

26 Agosto 2019 | di Maurizio Tarantino

App- Catania

Spese (obbligo di contribuzione)

Chiamata ad accertare la validità della delibera assembleare di ripartizione delle spese processuali, oggetto di impugnazioni proposte dai condomini con separati atti giudiziali, la Corte territoriale ha evidenziato che il condominio mantiene la qualità di soccombente anche rispetto al gruppo di condomini che hanno proposto impugnativa: in tale quadro, il criterio della soccombenza ai fini della ripartizione resta unitario. Di conseguenza, è illegittima l'eventuale delibera assembleare che abbia statuito in tale senso.

Leggi dopo

Chi paga le spese di potatura degli alberi piantati dal costruttore nel giardino privato?

24 Maggio 2019 | di Adriana Nicoletti

G.d.p. Roma

Spese (obbligo di contribuzione)

Può accadere che il proprietario di un giardino privato in àmbito condominiale, nel quale si trovino alberi piantati dal costruttore, rifiutandosi di sostenere la spesa integrale per l'intervento di potatura, entri in conflitto con il condominio...

Leggi dopo

I coeredi di un immobile rispondono solidalmente dei debiti condominiali sorti successivamente all’accettazione dell’eredità

04 Gennaio 2019 | di Maurizio Tarantino

Trib. Bologna

Spese (obbligo di contribuzione)

Chiamato ad accertare la legittimazione di un’opposizione avverso un decreto ingiuntivo, richiesto dal condominio per i debiti condominiali maturati prima e dopo la morte del de cuius, il Tribunale ha evidenziato che la dichiarazione di accettazione dell’eredità costituisce un atto puro e irrevocabile, per cui...

Leggi dopo

Su chi cade l'onere di pagamento delle spese per lavori in caso di trasferimento dell'immobile?

14 Agosto 2018 | di Paolo Gatto

Cass. civ.

Spese (obbligo di contribuzione)

I giudici di Piazza Cavour hanno precisato che le spese di manutenzione e di godimento costituiscono obbligazioni propter rem, per cui dipendono dalla titolarità del diritto reale, sicché l'obbligazione di ciascun condomino di contribuire alle spese per...

Leggi dopo