Homepage

Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Eccedenza acqua in condominio: criterio di riparto spese

20 Luglio 2018 | di Maurizio Tarantino

Impianto idrico e fognario

Per quanto attiene l'eccedenza di acqua in condominio, quale sarebbe la giusta ripartizione della spesa eccedente?

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La tutela del consumatore si applica ai contratti conclusi dal condominio

20 Luglio 2018 | di Vito Amendolagine

Trib. Napoli

Condominio-consumatore

La sentenza del Tribunale di Napoli si inserisce nel solco giurisprudenziale che riconosce al condominio la tutela apprestata dal codice del consumo nei contratti stipulati con fornitori di beni e servizi, con ogni conseguenza di legge in ordine alla sorte delle clausole negoziali...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il diritto di accesso agli atti del condominio è un obbligo proprio dell’amministratore

19 Luglio 2018 | di Gennaro Guida

Trib. Catania

Amministratore (documentazione e registri)

Negli stabili condominiali, l’amministratore è un organo istituzionale dell’ente, titolare di una serie di specifiche attribuzioni, delle quali è chiamato a rispondere...

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Rinnovazione tacita del contratto di locazione

19 Luglio 2018 | di Giorgio Grasselli

Nei casi in cui la stipulazione di un contratto non richiede la forma scritta, né ad substantiam, né ad probationem, dottrina e giurisprudenza concordano nell'affermare che esso possa concludersi anche in forma tacita, per facta, ovvero attraverso comportamenti concludenti dai quali possa ritenersi manifestata la volontà delle parti. È questo il problema che si presenta, non con riguardo alla formazione di un contratto di locazione, ma al suo rinnovo, che, tanto le norme del codice civile, quanto quelle della legislazione speciale, prevedono in ipotesi determinate. La nostra sintesi si propone dunque lo scopo di approfondire le ipotesi in cui il contratto di locazione può ritenersi tacitamente rinnovato, attraverso una breve rassegna di dottrina e giurisprudenza.

Leggi dopo
News News

Anche per il condominio dal 1 gennaio 2019 scatta l’obbligo di fatturazione elettronica

18 Luglio 2018 | di Redazione scientifica

Sito internet

L’Agenzia delle Entrate con il provvedimento n. 89757/2018 e con la circolare n. 8/E ha dettato le specifiche tecniche per l’emissione e la ricezione delle fatture elettroniche per cessazione di beni e prestazioni di servizi. Tali adempimenti dal 1 gennaio 2019 saranno obbligatori per tutti i contribuenti, soggetti passivi IVA, tra cui anche gli amministratori di condominio.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Nelle controversie locatizie è legittima la pronuncia di improcedibilità per omesso esperimento della mediazione

18 Luglio 2018 | di Nicola Frivoli

Trib. Massa

Mediazione obbligatoria (locazione)

Il giudicante è stato chiamato a dichiarare l'improcedibilità della domanda in un giudizio in àmbito locatizio, non avendo le parti provveduto ad instaurare il procedimento di mediazione obbligatorio, ex art. 5, comma 4, lett. b), del d.lgs. 4 marzo 2010, n. 28.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Morosità del conduttore e diritto al risarcimento del danno per il locatore

17 Luglio 2018 | di Massimo Ginesi

Morosità (inadempimento)

Sono proprietario di un immobile che ho acquistato tramite un mutuo ipotecario nel 2008. Nel 2012 affitto detto immobile ad una società e contestualmente rinegozio il mutuo obbligandomi a pagare le rate me-diante i soldi che incasso dall'affitto. Dal 2016 il mio inquilino non paga più il canone e la banca un anno fa ha deciso di pignorarmi l'immobile. Posso agire in via giudiziale contro l'inquilino per la richiesta di risarci-mento danni?

Leggi dopo
Focus Focus

La responsabilità penale dell'amministratore di condominio quale committente di opere sulle parti comuni

17 Luglio 2018 | di Maria Beatrice Magro

art. 88 d.lgs. n. 81/2008

Responsabilità penale dell’amministratore

Alla posizione di garanzia assunta nella specifica qualità di amministratore che discende dall'art. 1130 c.c., si somma quella eventuale nella qualità di committente di opere edili sulle cose comuni, la quale incardina una responsabilità sia omissiva che commissiva. Come tale, l'amministratore di condominio è assoggettato agli obblighi di cui agli artt. 88 ss. d.lgs. n. 81/2008. L'amministratore-committente ha l'obbligo di verificare l'idoneità tecnico-professionale...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La posa dei cavi elettrici sulla facciata del palazzo in mancanza di autorizzazione comporta l'obbligo di rimozione e di risarcimento del danno al proprietario

16 Luglio 2018 | di Enrico Morello

Trib. Napoli

Facciate

Il Tribunale di Napoli ha precisato che le compagnie, elettrica o telefonica, che intendano installare dei cavi elettrici devono rispettare i diritti del proprietario e, quindi, chiedere il suo assenso alla posa dei cavi sulla facciata dell'immobile e corrispondere una indennità. In mancanza di assenso...

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Comodato

16 Luglio 2018 | di Augusto Cirla

Un immobile può essere concesso in uso anche senza pretendere alcun corrispettivo, ma ci sono alcune regole che vanno rispettate se si vuole evitare l'insorgere di problemi quando sarà il momento di richiederne la liberazione. Il mezzo viene individuato dalla legge nel contratto di comodato che, benché essenzialmente gratuito, non viene meno anche se nel contratto sia previsto l'obbligo del comodatario di rimborsare le spese di manutenzione o conservazione del bene oppure dei servizi usufruiti, quali possono essere il riscaldamento o l'ascensore.

Leggi dopo

Pagine