Il registro dell'anagrafe condominiale

 
15 Ottobre 2020 | Gestione e spese | Anagrafe condominiale

Il registro di anagrafe condominiale è, sostanzialmente, una sorta di “carta di identità” contenente le notizie anagrafiche e patrimoniali essenziali, utili per identificare tutti i partecipanti al condominio. Difatti tutti gli amministratori di condominio, dal 18 giugno 2013, sono obbligati a tracciare una sorta di identikit dei condomini perché la compilazione del registro dell'anagrafe rientra tra le attribuzioni previste dal nuovo art. 1130, comma 1, n. 6 c.c. Ne consegue che la mancata tenuta o la non corretta gestione del registro potrebbe configurare un'ipotesi di grave irregolarità tale da giustificare la revoca dell'amministratore.


Leggi dopo