Distacco dall’impianto centralizzato condominiale

 

Il singolo condomino ha il diritto di rinunciare all'utilizzo dell'impianto centralizzato di riscaldamento o di condizionamento, se dal suo distacco non derivano notevoli squilibri di funzionamento o aggravi di spesa per gli altri condomini. Soddisfatte le condizioni contemplate nella nuova disposizione, il singolo è tenuto al pagamento delle sole spese di manutenzione straordinaria dell'impianto di riscaldamento centrale, nonché per la sua conservazione, mentre è esonerato dall'obbligo del pagamento delle spese per il suo uso.


Leggi dopo