News

Superbonus: ritocchi alla comunicazione delle opzioni

05 Agosto 2021 |

Provv. AE

Recupero edilizio

Il modello di comunicazione delle opzioni alternative all'utilizzo diretto del Superbonus, consistenti nella cessione della detrazione e nello sconto in fattura, è stato oggetto di alcune modifiche volte a recepire le novità normative intervenute. Tra queste, l'estensione della detrazione del 110% anche agli interventi di rimozione delle barriere architettoniche nel caso in cui siano eseguiti congiuntamente ad almeno uno degli interventi trainati e i nuovi limiti di spesa per gli interventi di installazione delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Più nello specifico, le modifiche alla comunicazione apportate dall'AE sono le seguenti:

  • nel caso in cui siano state barrate le caselle Superbonus o Sismabonus, per gli interventi trainati n. 19, 20 e 28, diventa facoltativa la compilazione della sezione “Asseverazione efficienza energetica” (se l'intervento trainante riguarda il Sismabonus). Resta confermata la necessità del visto di conformità;
  • nel quadro A “Intervento”, dopo le parole “colonnine di ricarica” sono aggiunte le parole “ovvero di eliminazione delle barriere architettoniche”;
  • nella tabella degli interventi di pag. 4 è inserito il n. 28, “Eliminazione delle barriere architettoniche (solo interventi trainati dal 2021)”;
  • nel quadro B “Dati catastali identificativi dell'immobile oggetto dell'intervento” sono stati aggiunti alcuni limiti di spesa diversi (+50%) stabiliti per determinati interventi realizzati su fabbricati danneggiati da eventi sismici.

 

 

Fonte: mementopiù

Leggi dopo