Giurisprudenza commentata

Perplessità costituzionali sulla difesa personale dell'intimato nel procedimento per convalida di sfratto

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

La Corte costituzionale ha dichiarato inammissibile la questione di legittimità avente ad oggetto la compatibilità con il diritto di difesa e i principi del giusto processo del procedimento per convalida di sfratto nel quale è prevista, per il solo intimato, la facoltà di partecipare personalmente (i.e. senza l’avvocato).

Leggi dopo