Giurisprudenza commentata

Locazione commerciale e prestazioni accessorie: contratto misto o negozi connessi?

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Il Tribunale capitolino affronta la natura di contratto relativo a fondo commerciale posto all'interno della stazione Termini di Roma, cui sono riconnesse prestazioni accessorie da parte del locatore e che prevedono autonoma remunerazione, statuendo in ordine alla sua natura, alla disciplina applicabile e alla liceità delle pattuizioni convenute dalle parti, sia per ciò che attiene ai compensi per prestazioni accessorie (eventi promozionali) rese dal locatore, e di cui il conduttore deduce la nullità, quale indebita maggiorazione del canone.

Leggi dopo