Giurisprudenza commentata

L'amministratore cessato è obbligato a consegnare la documentazione al singolo condomino

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

La Cassazione fa chiarezza sull'obbligo dell'amministratore condominiale cessato dall'incarico per quanto concerne l'obbligo di rendere il conto della sua gestione e di consegnare tutta la documentazione in suo possesso direttamente al singolo condomino che ne faccia richiesta, senza aspettare la nomina del nuovo amministratore da parte dell'assemblea.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >