Giurisprudenza commentata

La sospensione del servizio di somministrazione di acqua e riscaldamento al condomino moroso

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Il Tribunale di Bologna, in sede di reclamo avverso un provvedimento cautelare, affronta un tema assai controverso in giurisprudenza, ovvero la facoltà dell'amministratore, prevista dall'art. 63, comma 3, disp. att. c.c., di provvedere al distacco dell'utenza del condomino che risulti moroso nei pagamenti da oltre un semestre. Si tratta di potere che la novella del 2012 ha riconosciuto in capo all'amministratore iure proprio, mentre anteriormente era riconosciuto ove espressamente previsto nel regolamento condominiale. Si è assai discusso nella giurisprudenza di merito se tale norma conferisca all'amministratore il potere o il dovere di procedere al distacco dell'utente moroso...

Leggi dopo