Giurisprudenza commentata

La riserva della proprietà di un bene condominiale deve essere effettuata all'atto costitutivo del condominio

20 Ottobre 2020 |

Trib. Siracusa

Cortili e aree esterne

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Con la sentenza in commento, il Tribunale di Siracusa sottolinea come il cortile sia parte condominiale, salvo prova contraria relativa alla proprietà privata dello stesso. La prova contraria, se invocata dal costruttore dello stabile, deve consistere nella riserva di proprietà privata del cortile sin dal primo atto di costituzione del condominio, in quanto la prova successiva risulta tardiva e tamquam non esset.

Leggi dopo