Giurisprudenza commentata

La proroga della sospensione delle procedure esecutive sulla “prima casa” è incostituzionale?

11 Febbraio 2021 |

Trib. Rovigo

Esecuzione per rilascio

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

La nota muove dalle considerazioni espresse dal Tribunale di Rovigo nel ritenere non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 54 ter del d.l. n.18/2020, così come recentemente novellato, riguardante la proroga della sospensione ex lege delle esecuzioni immobiliari aventi ad oggetto il pignoramento dell'abitazione principale del debitore, per contrasto con gli artt. 3, 24, 41, 42, 47, 111 e 117 Cost., traducendosi in un'irragionevole e sbilanciata tutela di una delle parti in causa per un tempo non adeguatamente determinato ed in assenza di contropartite per alleviare il pregiudizio arrecato al creditore procedente, sotto tale aspetto, risultando evidente il parallelismo con l'analoga misura normativa riguardante la proroga delle sospensioni delle esecuzioni dei provvedimenti di rilascio per morosità.

Leggi dopo