Giurisprudenza commentata

La lesione del decoro architettonico tra interessi della comunità e del singolo condomino

08 Giugno 2021 |

Trib. Milano

Decoro architettonico

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

Dottrina e giurisprudenza si sono spesso espresse sulla nozione di decoro architettonico, anche al fine di mettere a fuoco quali siano i parametri per individuare, concretamente, quando l’aspetto esterno dello stabile condominiale sia stato violato. Tale lesione può essere attribuita al condominio, quando l’intervento sia frutto di una decisione collegiale, ma molto più spesso è il singolo condomino a compiere, nella sua proprietà esclusiva, opere che producono un impatto negativo sulla facciata dell’edificio. La sentenza del Tribunale di Milano aggiunge un ulteriore contributo in tale indagine conoscitiva.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >