Giurisprudenza commentata

La delibera condominiale va impugnata dinanzi all'arbitro se previsto dal regolamento condominiale

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

Il Tribunale di Monza risolve l'interessante quaestio concernente la compromettibilità in arbitrato irrituale dell'impugnazione proposta ex art. 1137 c.c. avverso una delibera assembleare condominiale, per effetto della clausola compromissoria presente nel regolamento avente natura contrattuale. Il Tribunale precisa che non osta a tale conclusione l'impossibilità per l'arbitro di sospendere l'esecuzione della delibera impugnata, in quanto tale azione, avente natura cautelare, è sempre proponibile in via d'urgenza dinanzi al giudice ordinario.

Leggi dopo