Giurisprudenza commentata

Costituisce danno “figurativo” l’occupazione illegittima dell’immobile da parte dell’ex coniuge

08 Febbraio 2021 |

Trib. Reggio Emilia

Occupazione abusiva

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

Chiamato ad accertare la legittimità della richiesta dell’attrice del risarcimento del danno figurativo a causa dell’occupazione senza titolo dell’ex coniuge, il Tribunale adìto ha precisato che il godimento dell’immobile in forma esclusiva realizzava un fatto oggettivamente impeditivo ed ostativo al diritto dell’attrice di godere della propria metà di cui era proprietaria, tenuto conto che tale utilizzo esclusivo era avvenuto senza il suo consenso. Di conseguenza, l’ex coniuge convenuto è stato condannato al risarcimento del danno figurativo.

Leggi dopo