Giurisprudenza commentata

Ancora a proposito della rinegoziazione del canone nel caso delle locazioni commerciali

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

L’ordinanza in commento prende in considerazione gli sviluppi di un procedimento d’urgenza ex art. 700 c.p.c. promosso dal conduttore di un immobile destinato ad attività commerciale la cui attività era stata inibita dai provvedimenti emergenziali. Il Tribunale accoglie l’istanza del conduttore, disponendo in via cautelare la riduzione del canone del 40% per i mesi di aprile e maggio 2020 e del 20% per il periodo da giugno 2020 a marzo 2021, nonché la sospensione fino ad un’esposizione debitoria di 30.000 euro della fideiussione volta a garantire le obbligazioni di pagamento del conduttore, ritenendo che il locatore non avesse dato adempimento all’obbligo - su di lui gravante - di rinegoziazione del canone in relazione alle conseguenze dell’emergenza da pandemia da coronavirus.

Leggi dopo