Giurisprudenza commentata

Ammesse le telecamere a vigilanza di un locale commerciale senza l'autorizzazione del Condominio

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

La Corte d'Appello di Catania, con la sentenza in commento, riconosce la legittimità dell'installazione delle telecamere di videosorveglianza, da parte di alcuni condomini, per esigenze personali di custodia dei propri esercizi commerciali (botteghe), senza l'autorizzazione dell'assemblea condominiale. Ciò sempre se dell'utilizzo non sia fatto un uso diverso rispetto a quello strettamente indispensabile alle ragioni che ne hanno determinato l'installazione e non sia leso il diritto alla riservatezza di soggetti terzi.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >