Focus

L’installazione della fibra ottica in condominio tra interventi legislativi e limitazioni della proprietà privata

Sommario

Il quadro normativo | Breve excursus legislativo | La “liberalizzazione” della fibra ottica | Il Codice delle comunicazioni elettroniche | Le Linee guida AGCOM 2021: chi tutela i condomini? | Verso la “Gigabit Society” | In conclusione | Riferimenti |

 

La normativa che si è sviluppata nel corso dell’ultimo decennio, in merito all’installazione reti di comunicazione elettronica e dei servizi di accesso in fibra ottica a banda ultralarga, ha fatto divenire il condominio un “gestore dell'infrastruttura fisica”, inserendo un’ampia gamma di limitazioni sulle unità immobiliari e sulle parti comuni che incidono, direttamente ed indirettamente, sul godimento delle stesse limitandone la sua utilizzabilità e sulla destinazione di tali beni. Infatti, una serie di interventi legislativi hanno, di fatto, “compresso” i diritti dei singoli condomini.

Leggi dopo