Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La posa dei cavi elettrici sulla facciata del palazzo in mancanza di autorizzazione comporta l'obbligo di rimozione e di risarcimento del danno al proprietario

16 Luglio 2018 | di Enrico Morello

Trib. Napoli

Facciate

Il Tribunale di Napoli ha precisato che le compagnie, elettrica o telefonica, che intendano installare dei cavi elettrici devono rispettare i diritti del proprietario e, quindi, chiedere il suo assenso alla posa dei cavi sulla facciata dell'immobile e corrispondere una indennità. In mancanza di assenso...

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Comodato

16 Luglio 2018 | di Augusto Cirla

Un immobile può essere concesso in uso anche senza pretendere alcun corrispettivo, ma ci sono alcune regole che vanno rispettate se si vuole evitare l'insorgere di problemi quando sarà il momento di richiederne la liberazione. Il mezzo viene individuato dalla legge nel contratto di comodato che, benché essenzialmente gratuito, non viene meno anche se nel contratto sia previsto l'obbligo del comodatario di rimborsare le spese di manutenzione o conservazione del bene oppure dei servizi usufruiti, quali possono essere il riscaldamento o l'ascensore.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Intervento su condotta fognaria

13 Luglio 2018 | di Monica Pilot

art. 1117 c.c.

Impianto idrico e fognario

In un condominio formato da 12 condòmini, il proprietario di un appartamento al piano terra avente giardino pertinenziale di sua esclusiva proprietà, (munito di approvazione assembleare) pavimenta parte del giardino. Sotto alla pavimentazione vi è la condotta fognaria che necessita di un intervento, i lavori di ripristino della pavimentazione a chi spettano? al privato o al condominio?

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Facciate del condominio: l’ammaloramento e il distacco dell’intonaco rientrano tra i gravi difetti che giustificano l’azione ex art. 1669 c.c.

13 Luglio 2018 | di Maurizio Tarantino

Trib. Pordenone

Facciate

Chiamato ad accertare l’inadempimento da parte della ditta convenuta nell’esecuzione dell’opera commissionata dal condominio, il Tribunale di Pordenone ha evidenziato che l’ammaloramento ed il distacco dell’intonaco rientrano tra i gravi difetti...

Leggi dopo
Focus Focus

Conto corrente condominiale sempre obbligatorio... forse no!

12 Luglio 2018 | di Luca Santarelli


Conto corrente del condominio

Con il comma 7 del novellato art. 1129 c.c., è stato reso obbligatorio il conto corrente ove devono transitare i denari in entrata ed in uscita del condominio, ma il dubbio è se questo obbligo incomba su ogni condominio o solo su quelli in cui vi è l'amministratore.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Fumi e odori

12 Luglio 2018 | di Alberto Celeste

Quando si parla di immissioni all'interno del condominio, il pensiero corre anche ai fumi e agli odori: i primi provenienti soprattutto dalle emissioni prodotte dalle canne fumarie, mediante le quali vengono smaltiti i gas di scarico degli impianti di riscaldamento, mentre i secondi consistenti nelle esalazioni spiacevoli provenienti - oltre dagli animali detenuti nelle unità immobiliari esclusive, anche - dagli impianti posti a servizio di determinate attività commerciali (pizzerie, rosticcerie, ristoranti, ecc.) espletate nei locali dello stabile condominiale. La tematica va affrontata non solo sul versante civilistico, sia a livello di inibitoria che sul piano risarcitorio, in quanto dall'utilizzo improprio degli appartamenti potrebbero configurarsi anche fattispecie penali.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

È legittima la rinunzia da parte del conduttore alla ripetizione dei canoni di locazione purché non elusiva della disciplina locatizia

11 Luglio 2018 | di Nicola Frivoli

Trib. Bari

Canone (riduzione e autoriduzione)

Il giudicante è stato chiamato ad accertare la fondatezza della domanda di rideterminazione di un canone legale relativo ad un contratto ad uso abitativo, con applicazione della disciplina dell’equo canone, nonostante vi fosse una scrittura tra le parti...

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Anche dopo il distacco dall’impianto di riscaldamento centralizzato, il condomino è tenuto al pagamento delle spese di manutenzione ordinaria

11 Luglio 2018 | di Redazione scientifica

Trib. Roma

Distacco dall’impianto centralizzato di riscaldamento

Ai sensi del secondo comma dell’art. 1223 c.c., il condomino che si sia legittimamente distaccato dall’impianto di riscaldamento centralizzato deve ritenersi esonerato dalle spese per l’uso dell’impianto di riscaldamento, ma è sempre obbligato al pagamento...

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Disdetta del locatore e morosità degli oneri condominiali

11 Luglio 2018 | di Maurizio Tarantino

Disdetta

Tizio ha locato un immobile nel 2009 con un contratto 4+4, alla prima scadenza è stato modificato con un 3+2 equo canone, all'ulteriore scadenza dei tre anni è stato modificato con un altro 3+2 ma con un canone di locazione inferiore. Ora siamo alla scadenza del primo triennio e vorrebbe fare disdetta. È corretto interpretare i tre contratti come un unicum per il quale non vi è mai stata novazione e quindi la disdetta non è vincolata ai gravi motivi o alle motivazioni ex art. 3 legge 431/98? Ed ancora, essendo il conduttore debitore per oneri condominiali del 2012 l'interpretazione di una mancata novazione può portare a uno sfratto per morosità?

Leggi dopo
News News

Muro di confine: necessaria l’integrazione del contraddittorio nei confronti dei condomini pretermessi

10 Luglio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Muri

La domanda di accertamento della proprietà esclusiva del muro di confine e la conseguente condanna dei convenuti alla chiusura delle aperture praticate sullo stesso, coinvolgendo un mutamento sullo stato di fatto dei luoghi, determina una situazione di litisconsorzio necessario dal lato passivo.

Leggi dopo

Pagine