News

News

L.r. Emilia-Romagna: disciplina dell'esercizio dei condhotel presso le colonie marittime e montane

07 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Legge regionale Emilia Romagna, 23 aprile 2019, n. 3

Bed & breakfast

L'obiettivo dell'allargamento del provvedimento è favorire i processi di riqualificazione e rigenerazione di immobili dismessi e promuovere un rafforzamento dell'offerta ricettiva nelle aree costiere.

Leggi dopo

Il piano regolatore del Comune può stabilire distanze maggiori rispetto a quelle indicate dalla normativa?

06 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Distanze legali

Ai Comuni è riconosciuto il potere di stabilire negli appositi strumenti urbanistici distanze maggiori rispetto a quelle indicate dalla normativa, ma non quello di alterare il metodo di calcolo lineare.

Leggi dopo

Esclusione della personalità giuridica del condominio e relativo potere di agire anche in capo al singolo condomino

03 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Posizione processuale del singolo condomino

Le Sezioni unite della Cassazione dirimono il contrasto sulla legittimazione alternativa individuale al singolo condomino quando si sia in presenza di cause introdotte da un condominio o da un terzo che incidano sui diritti vantati dal singolo su di un bene comune.

Leggi dopo

L'intervento del singolo condomino a tutela dei beni condominiali è un obbligo?

02 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Responsabilità per parti comuni in custodia

In caso di lavori urgenti, ai sensi dell’art. 1134 c.c., il condomino non ha un obbligo di provvedere, bensì una mera facoltà.

Leggi dopo

È valida la clausola del regolamento contrattuale che pone a carico dell’acquirente gli oneri maturati in capo al precedente condomino?

29 Aprile 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Vendita dell’unità immobiliare

L'acquirente dell'immobile acquista la qualità di condomino solo a seguito della stipula dell'atto di acquisto. Pertanto, prima d'acquisto, il regolamento condominiale non può avere alcun effetto nei confronti del nuovo acquirente.

Leggi dopo

La mancata apposizione del termine in un contratto di comodato rende sempre possibile il recesso ad nutum?

24 Aprile 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Comodato

Quando i termini dell’accordo non consentano un’ipotesi di comodato con determinazione di durata, ai sensi dell’art. 1809 c.c., non comporta automaticamente la qualificazione del rapporto alla stregua di un contratto di comodato senza determinazione di durata con potere di recesso ad nutum del comodante.

Leggi dopo

Affitti turistici: sì al codice identificativo

23 Aprile 2019 | di Redazione scientifica

Corte Cost.

Bed & breakfast

La Corte Costituzionale ha ritenuto infondato il ricorso con il quale era stata impugnata la legge regionale n. 7 del 2018 che ha istituito il CIR (Codice Identificativo di Riferimento) che deve essere indicato negli annunci di promozione e commercializzazione delle (Case e appartamenti per vacanza) e degli appartamenti dati in locazione turistiche.

Leggi dopo

Infiltrazioni: il risarcimento è ridotto quando il conduttore concorre a causare il danno

18 Aprile 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

Conduttore (obblighi)

Se il fatto colposo del conduttore ha concorso a cagionare il danno, il risarcimento è diminuito secondo la gravità della colpa e l'entità delle conseguenze che ne sono derivate.

Leggi dopo

La trasformazione del giardino in area comune da destinare a parcheggio realizza una innovazione?

16 Aprile 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Parcheggi esterni

Per innovazione in senso tecnico-giuridico deve intendersi non qualsiasi mutamento o modificazione della cosa comune, ma solamente quella modificazione materiale che ne alteri l’entità sostanziale o ne muti la destinazione originaria.

Leggi dopo

Cedolare secca locazione commerciale: nuovi chiarimenti delle Agenzia dell’Entrate

15 Aprile 2019 | di Redazione scientifica

Cedolare secca

Nella circolare 8/E/2019 dedicata alla manovra di Bilancio, l’agenzia delle Entrate ha precisato che i locali pertinenziali affittati insieme a un negozio possono essere solo quelli classificati nelle categorie catastali C/2 (magazzini, soffitte, cantine), C/6 (box auto e garage) e C/7 (tettoie).

Leggi dopo

Pagine