News

News

La domanda di costituzione della servitù in supercondominio deve essere proposta nei confronti di tutti i condomini

08 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Supercondominio (assemblea e amministratore)

Qualora non sia stato nominato l'amministratore del supercondominio, la rappresentanza processuale passiva compete, in via alternativa, ad un curatore speciale nominato a norma dell'art. 65 disp. att, c.c. o ai titolari di un mandato ad hoc conferito dai comproprietari. In mancanza, occorre convenire in giudizio tutti i titolari delle porzioni esclusive ubicate nei singoli edifici.

Leggi dopo

Pubblicato il nuovo decreto con le nuove norme antincendio per gli edifici di civile abitazione

08 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

D.m. 25 gennaio 2019.pdf

Sicurezza degli impianti

Dal 6 maggio 2019, le nuove misure di prevenzione saranno commisurate all’altezza dell’edificio.

Leggi dopo

Non commette reato il locatore che minaccia l’inquilino di disdire le utenze e di agire in giudizio per ottenere lo sfratto

05 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Convalida di licenza e sfratto

Minacciare di adire le vie legali per la tutela di un proprio diritto può essere reato solo quando rivolto a conseguire un vantaggio illegittimo o ingiusto

Leggi dopo

Locazione commerciale: in caso di indennizzo l'imposta di registro è al 3%

04 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Agenzia delle Entrate, Risposta 29 gennaio 2019, n. 16.pdf

Locazione di immobili particolari

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta n.16, specifica che all’indennizzo non può essere applicato il regime IVA proprio del canone di locazione e che l’imposta di registro abbia l’aliquota del 3%.

Leggi dopo

Esclusa la detrazione in relazione alle spese sostenute per l’acquisto, fornitura e posa in opera, di un sistema fototermico

01 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Agenzia delle Entrate, Risposta 27 dicembre 2018, n. 135

Antenne e fotovoltaici singoli

A differenza dei pannelli solari, il sistema fototermico si caratterizza per il fatto che si sostanzia in un sistema di recupero dell’energia prodotta in eccesso da un impianto fotovoltaico per riscaldare delle resistenze poste all’interno di boiler e/o accumulatori.

Leggi dopo

La decadenza dei benefici fiscali sulla prima casa

28 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ..

Vendita dell’unità immobiliare

Il frazionamento in due appartamenti dell'unità immobiliare acquistata con l'agevolazione “prima casa” e la loro successiva vendita, con atti separati prima del decorso di cinque anni dall'acquisto, legittima l'amministrazione a sancire la decadenza dell'agevolazione.

Leggi dopo

Il proprietario della terrazza esclusiva non risponde dei danni se il condominio si oppone alle opere di manutenzione

24 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Lastrico solare

Per evitare i danni da infiltrazioni, l'esecuzione delle opere di manutenzione della terrazza a livello necessita della collaborazione sia del proprietario/titolare dell'uso esclusivo che del condominio.

Leggi dopo

Nella locazione commerciale i canoni non percepiti concorrono a formare reddito

23 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Risoluzione del contratto di locazione per fatto del locatore

La risoluzione del contratto non pregiudica la pretesa dell'amministrazione finanziaria e ciò anche quando alla risoluzione viene attribuita efficacia retroattiva dalle parti.

Leggi dopo

Convocazione dell’assemblea di condominio: solo l’avviso inviato all’indirizzo PEC equivale alla raccomandata

22 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

App. Brescia,

Assemblea (adempimenti preliminari)

La convocazione dell’assemblea di condominio può validamente avvenire attraverso l’invio dell’avviso ad un indirizzo di posta elettronica non certificato, posto che soltanto le comunicazioni effettuate ad un indirizzo PEC costituiscono uno strumento equipollente alla raccomandata con avviso di ricevimento.

Leggi dopo

La ristrutturazione del tetto è una modificazione della cosa comune

21 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Tetto

Nella denegata ipotesi in cui gli altri partecipanti non possano fare pari uso della cosa comune, la modifica apportata a quest’ultima da un singolo condomino è da ritenere legittima se tale impedimento trovi giustificazione nella conformazione strutturale del fabbricato.

Leggi dopo

Pagine