News

News

Cedolare secca per i negozi anche se il conduttore è un'impresa

23 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Cedolare secca

Le Entrate hanno chiarito l'ambito applicativo del regime sul reddito da locazione degli immobili ad uso commerciale.

Leggi dopo

In un supercondominio le spese del risanamento dei pilastri di un complesso immobiliare devono essere pagate da tutti

22 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Supercondominio (regolamento, tabelle e spese)

Ai fini della corretta ripartizione delle spese tra i condomini di un edificio, non è rilevante la titolarità del diritto di proprietà, quanto la funzione della parte di edificio bisognosa degli interventi di ristrutturazione.

Leggi dopo

Modalità di addebito al condomino delle spese fatturate dall'amministratore per chiarimenti e invio della relativa corrispondenza

21 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Spese (criteri generali di ripartizione)

Il contributo alla spesa per un servizio comune, che può essere fruito in misura diversa dai singoli condomini, deve essere ripartito in proporzione all’utilizzo di esso e non ai millesimi.

Leggi dopo

Il comproprietario risponde fiscalmente dei canoni di locazione incassati dall’altro comproprietario?

20 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Canone (determinazione)

Il reddito derivante dalla locazione di un fabbricato è imputabile al proprietario dell’immobile a prescindere dalla titolarità del diritto reale.

Leggi dopo

Il creditore, munito di titolo esecutivo contro il condominio può procedere al pignoramento delle singole quote dovute dai condomini

16 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Azioni esecutive nei confronti del condominio

Affinché l'espropriazione dei crediti vantati dal condominio verso i singoli condòmini per contributi sia legittima, è quindi sufficiente che sia configurabile, sul piano sostanziale, un effettivo rapporto obbligatorio tra condominio e singolo condòmino avente ad oggetto il pagamento dei contributi condominiali.

Leggi dopo

I torrini della gabbia scale non fanno parte del lastrico solare

15 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Lastrico solare

La parte di tetto relativa ad un torrino della gabbia scale non fa parte del lastrico solare e di conseguenza non opera la riserva di proprietà sul lastrico solare dell'impresa costruttrice, dato che questo manufatto è distinto e autonomo e quindi da considerare come parte comune.

Leggi dopo

Sono lecite le telecamere installate sulle mura perimetrali esterne di palazzi e puntate a riprendere quello che accade nella pubblica via?

14 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Privacy nel condominio

I cittadini che posizionano le telecamere non commettono alcun reato nei confronti delle altre persone che vivono o lavorano nella stessa strada. Per essere in regola con la legge, basta che appositi cartelli avvisino della presenza del sistema di videoripresa.

Leggi dopo

La natura condominiale dei beni può essere desunta dalle deposizioni testimoniali?

13 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Parti comuni (relazione di accessorietà)

La relazione di accessorietà costituisce il presupposto della presunzione sancita dall’art. 1117 c.c. non essendo richiesto, ai fini dell'accertamento della natura condominiale, il rigore probatorio proprio dell'azione di rivendica, fermo inoltre che la predetta presunzione può essere vinta solo da un titolo contrario.

Leggi dopo

Ecobonus e Sismabonus condominio: on line la Piattaforma cessione crediti

10 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Impianto centralizzato di produzione di energia

I crediti fiscali ceduti per ecobonus e sismabonus condominiali 2018 sono finalmente disponibili. Il cessionario, potrà accedere alla Piattaforma crediti sul sito delle Entrate e, una volta effettuata l’accettazione, i crediti arriveranno nel suo cassetto fiscale.

Leggi dopo

Per la realizzazione della veranda occorre il permesso di costruire?

09 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Vedute e luci

La veranda adiacente al fabbricato, in quanto intervento edilizio che determina una variazione piano-volumetrica ed architettonica dell’immobile nel quale viene realizzata, è soggetta al preventivo rilascio di permesso di costruire.

Leggi dopo

Pagine