News

News

Prescrizione biennale per le bollette dell'acqua con scadenza successiva al primo gennaio 2020

18 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

ARERA,

Impianto idrico e fognario

La legge di bilancio del 2018 ha introdotto la prescrizione biennale per le bollette di gas, energia e acqua stabilendo per queste ultime la decorrenza della regola per le fatture successive al primo gennaio 2020. Con la recente delibera del 19 dicembre 2019 ARERA ha fornito le precisazioni necessarie a dare attuazione a questa regola.

Leggi dopo

Il conduttore non può rinunciare al proprio diritto di non corrispondere aumenti non dovuti

17 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Canone (aumento)

Il patto di maggiorazione del canone è nullo anche se la sua previsione attiene al momento genetico e non soltanto funzionale del rapporto.

Leggi dopo

Legittima la delibera che autorizza il passaggio di tubi del gas sulla facciata

14 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Uso delle cose comuni (pari uso)

È valida la delibera che autorizza l'uso della colonna di scarico dei rifiuti e il passaggio di tubi del gas sulla facciata. Di conseguenza, è irrilevante che solo alcuni partecipanti possano usufruire dell'iniziativa perché l'utilizzazione delle parti comuni non deve essere paritetica.

Leggi dopo

Omissione di lavori: condomini penalmente responsabili, anche in presenza dell'amministratore

13 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Responsabilità penale dei condomini

Nel caso di mancata formazione della volontà assembleare e di omesso stanziamento di fondi necessari per porre rimedio al degrado che dà luogo al pericolo non può ipotizzarsi la responsabilità per il reato di cui all'art. 677 c.p. a carico dell'amministratore del condominio per non aver attuato interventi che non erano in suo materiale potere.

Leggi dopo

Molestie ai vicini: i divieti ed i limiti di destinazione devono risultare da espressioni incontrovertibilmente rivelatrici di un intento chiaro

12 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Regolamento Contrattuale (interpretazione e modifica)

Per evitare ogni equivoco in una materia atta ad incidere sulla proprietà dei singoli condomini, i divieti ed i limiti devono risultare da espressioni univoche, avuto riguardo, più che alla clausola in sé, alle attività e ai correlati pregiudizi che la previsione regolamentare intende impedire.

Leggi dopo

Al TAR la giurisdizione delle questioni relative al distacco di intonaci dai muri condominiali

11 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Facciate

La diffida ad assumere i provvedimenti necessari per evitare pericoli per l'incolumità dei cittadini, emanata dal Comune, nei confronti di un Condominio, è rimessa alla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo.

Leggi dopo

La scala di accesso al parcheggio costituisce un vincolo funzionale di accessorietà necessaria a carattere supercondominiale

10 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Supercondominio (costituzione e parti comuni)

Sorgendo ipso iure et facto, se il titolo o il regolamento non dispongono altrimenti, il supercondominio unifica più edifici, costituiti o meno in distinti condomìni, entro una più ampia organizzazione condominiale, legata dall'esistenza di talune cose, impianti e servizi comuni, in rapporto di accessorietà con i fabbricati, sicché trova ad essi applicazione, proprio in ragione della condominialità del vincolo funzionale, la disciplina specifica del condominio, anziché quella generale della comunione.

Leggi dopo

Atti osceni in condominio: il singolo condomino può presentare la querela per violazione di domicilio rispetto alle parti comuni dell'edificio

07 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Posizione processuale del singolo condomino

Anche il singolo condomino e non solo l'amministratore può presentare la querela per violazione di domicilio rispetto alle parti comuni dell'edificio. Il proprietario esclusivo deve infatti ritenersi titolare di una legittimazione concorrente o eventualmente surrogatoria rispetto all'organo di gestione se l'imputato si introduce nell'androne del palazzo salendo poi le scale contro la volontà del soggetto che dispone del diritto.

Leggi dopo

Il regolamento non può vietare al condomino la scelta di distaccarsi dal riscaldamento centralizzato

06 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Distacco dall’impianto centralizzato di riscaldamento

Il regolamento condominiale non può bloccare la decisione del singolo condomino di effettuare il distacco dall'impianto centralizzato di riscaldamento. Possibile, invece, obbligarlo a concorrere alle spese per l'uso del servizio.

Leggi dopo

Senza impugnazione assembleare, la delibera con la rinuncia a contestare il provvedimento del giudice vincola tutti i condomini

05 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Impugnazione della delibera (modalità e termini)

In assenza di impugnativa, è legittima la decisione che disattende l'appello, proposto in proprio da alcuni condomini, a sentenza di condanna al risarcimento danni se precedentemente alla proposizione dello stesso vi è stata acquiescenza alla delibera di rinunciare a impugnare.

Leggi dopo

Pagine