News

News

Legge di bilancio 2020: le novità in campo immobiliare

08 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Legge

Cedolare secca

Il 23 dicembre 2019, la Legge di Bilancio 2020 ha avuto l'approvazione definitiva della Camera senza modifiche rispetto a quello uscito dal Senato con 334 si e 232 no.

Leggi dopo

Ecobonus e Sismabonus: codici tributo per il recupero per il recupero dello sconto praticato dal fornitore

07 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Ag. Entrate

Impianto centralizzato di produzione di energia

La legge n. 34/2019 consente ai soggetti beneficiari delle detrazioni per interventi di riqualificazione energetica e di riduzione del rischio sismico di optare, in luogo dell'utilizzo diretto delle detrazioni stesse, per un contributo di pari ammontare, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi. Il fornitore recupera lo sconto sotto forma di credito d'imposta da utilizzare esclusivamente in compensazione tramite modello F24, in cinque quote annuali di pari importo.

Leggi dopo

Illegittimo lo scavo nel sottosuolo della cantina senza il consenso degli altri condomini

03 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Suolo e sottosuolo

La condotta del condomino che, senza il consenso degli altri partecipanti, proceda a scavi in profondità del sottosuolo, acquisendone la proprietà, finisce, in pratica, con l'attrarre la cosa comune nell'ambito della disponibilità esclusiva di quello.

Leggi dopo

Ecobonus cedibile ad altro condomino

02 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Ag. Entrate

Impianto centralizzato di produzione di energia

Il condomino cessionario, una volta che il credito d'imposta è divenuto disponibile, potrà cedere, in tutto o in parte, il credito acquisito ad altri soggetti privati, sempreché collegati al rapporto che ha dato origine alla detrazione. Dunque, il credito d'imposta corrispondente alla detrazione spettante per le spese sostenute per interventi di riqualificazione energetica di parti comuni di edifici condominiali (cd. "Ecobonus") può essere ceduto ad un altro condomino.

Leggi dopo

Il conduttore non ha l'obbligo di ritinteggiare le pareti alla fine del contratto

30 Dicembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Conduttore (obblighi)

Il proprietario non deve pretendere che la casa venga ristrutturata a nuovo dall'inquilino che la lascia. I lavori di rimaneggiamento, fra cui il ritinteggiare le pareti, spetterà al proprietario. Difatti, quando il proprietario dell'immobile costringe l'inquilino a ritinteggiare le pareti della casa affittata, otterrebbe un vantaggio extra-canone.

Leggi dopo

Crediti da locazione: il giudice di pace non è mai competente

23 Dicembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Cause condominiali (competenza per materia)

Ove la pretesa creditoria abbia la propria fonte in un rapporto locativo, trattandosi di materia da ritenersi riservata alla competenza del tribunale, resta comunque esclusa la competenza del giudice di pace, ancorché la pretesa riguardi un credito pecuniario di importo non eccedente i cinquemila euro.

Leggi dopo

TOSAP per il camminamento chiuso abitabile sopraelevato che collega due abitazioni

20 Dicembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Sopraelevazione (limiti)

Il presupposto impositivo della Tosap è, infatti, qualsiasi occupazione del suolo, soprasuolo o sottosuolo che determini una sottrazione dell'area all'utilizzo pubblico.

Leggi dopo

La realizzazione nello scantinato di singole unità chiuse e separate costituisce pregiudizio al diritto d'uso dell'area destinata al parcheggio

19 Dicembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Garage e posti auto

Chi realizza strutture in muratura, impedendo ad altri l'esercizio di utilizzare l'area come parcheggio, è responsabile di aver limitato il diritto all'uso di quell'area.

Leggi dopo

Il geometra non può progettare opere antisismiche in cemento armato in un condominio

18 Dicembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Manutenzione (ordinaria e straordinaria)

La disposizione secondo la quale i geometri non sono abilitati a redigere "progetti di massima" ove riguardanti, fuori dalle ipotesi eccezionalmente consentite, costruzioni richiedenti l'impiego di strutture in cemento armato risponde ad una scelta inequivoca del legislatore, dettata da evidenti ragioni di pubblico interesse.

Leggi dopo

Palestra in condominio: il mutamento di destinazione non può essere ritenuto vietato in mancanza di esplicito divieto del regolamento

17 Dicembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Proprietà esclusive (opere)

Le compressioni di facoltà normalmente inerenti alle proprietà esclusive dei singoli condomini, devono risultare da espressioni incontrovertibilmente rivelatrici di un intento chiaro in tal senso, non suscettibili di dar luogo a incertezze, né ad interpretazioni estensive.

Leggi dopo

Pagine