News

News

Esercizio arbitrario delle proprie ragioni nei confronti dell'amministratore: legittima la condanna al risarcimento danni

27 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Responsabilità penale dei condomini

Non si applica l'attenuante della provocazione quando manca uno stato d'ira cagionato dal fatto ingiusto altrui. Difatti, il mancato pagamento delle prestazioni lavorative all'imprenditore non ha la caratteristica della ingiustizia obiettiva e tale ingiustizia non può basarsi sulla sua sensibilità personale dell'imputato.

Leggi dopo

Compossesso: il comunista che possiede uti dominus non deve compiere atti di interversione

24 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Usucapione delle parti comuni

In tema di compossesso, il godimento esclusivo della cosa comune da parte di uno dei compossessori non è, di per sé, idoneo a far ritenere lo stato di fatto così determinatosi funzionale all'esercizio del possesso ad usucapionem e non anche, invece, conseguenza di un atteggiamento di mera tolleranza da parte dell'altro compossessore, risultando necessario, a fini della usucapione, la manifestazione del dominio esclusivo sulla res communis da parte dell'interessato attraverso un'attività durevole, apertamente contrastante ed inoppugnabilmente incompatibile con il possesso altrui, gravando l'onere della relativa prova su colui che invochi l'avvenuta usucapione del bene.

Leggi dopo

Ascensore esterno al fabbricato anche se riduce la veduta di alcuni e non rispetta le distanze dalle proprietà contigue

23 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Barriere architettoniche

Il principio di solidarietà condominiale impone di facilitare l'eliminazione delle barriere architettoniche. Ne consegue che il condomino può installare l'ascensore esterno al fabbricato anche se riduce la veduta di alcuni e non rispetta le distanze dalle proprietà contigue. Nell'ipotesi di contrasto, la prevalenza della norma speciale in materia di condominio determina l'inapplicabilità della disciplina generale sulle distanze. Pertanto, ove il giudice verifica il rispetto dei limiti di cui all'art. 1102 c.c., deve ritenersi legittima l'opera realizzata.

Leggi dopo

Per modificare le tabelle millesimali non serve l'unanimità

22 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Tabelle millesimali (modifica e revisione)

Posto che l'atto di approvazione delle tabelle millesimali, così come quello di revisione delle stesse, non ha natura negoziale, è legittima la delibera assembleare adottata a maggioranza qualificata ex art. 1136, comma 2, c.c. che disponga la ripartizione delle spese di manutenzione secondo criteri differenti dalle tabelle in vigore.

Leggi dopo

Lavori su immobili locati: ecobonus al 55% anche per le società

20 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Impianto centralizzato di produzione di energia

Premesso che non esiste un'analoga norma speciale per le imprese (incluse le società) la cui attività consista nella locazione immobiliare - anziché nella locazione finanziaria dei medesimi beni -, è evidente che il diritto alla detrazione dall'imposta -senz'altro sussistente- spetta al proprietario/locatore e non al conduttore, sempreché, ovviamente, si tratti di "importi rimasti a carico" del locatore e che, quindi, per previsione negoziale, non debbano essere sostenuti dal conduttore medesimo.

Leggi dopo

Locazioni agevolate: solo le organizzazioni convocate dal comune possono sottoscrivere l'accordo locale

17 Gennaio 2020 | di Paolo Scalettaris

Durata locazione (uso abitativo)

Il Ministero delle Infrastrutture con nota 14 novembre 2019 ha fornito alcune importanti precisa-zioni in tema di accordi territoriali per le locazioni agevolate, transitorie e per studenti universitari.

Leggi dopo

Servizi di portierato: firmato il rinnovo del CCNL

15 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Portierato (servizio di)

Il 26 novembre è stato siglato tra Filcams Cgil, Fisascat Cisl, UILTuCS e Confedilizia il contratto per i dipendenti da proprietari di fabbricati, scaduto il 31 dicembre 2014.

Leggi dopo

Legge di bilancio 2020: unificazione IMU-TASI

13 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Cedolare secca

Dal 1° gennaio 2020 IMU e TASI sono confluite in un'unica imposta che ricalca, in gran parte, la disciplina IMU. A stabilirlo è la Legge di Bilancio 2020, abolendo l'imposta unica comunale (IUC), ad eccezione della tassa sui rifiuti (TARI), e ridisciplinando l'imposta municipale propria (IMU).

Leggi dopo

Legge di bilancio 2020: ridotta definitivamente la cedolare secca sulle locazioni abitative a canone concordato

10 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Cedolare secca

Il legislatore è intervenuto nuovamente con la legge di bilancio 2020, modificando l'art. 3, comma 2, d.lgs. n. 23/2011, al fine di rendere permanente la riduzione al 10% dell'aliquota agevolata.

Leggi dopo

Legge di bilancio 2020: bonus facciate

09 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Facciate

Tra le più importanti novità fiscali contenute nella legge 27 dicembre 2019, n. 160 (c.d. Legge di Bilancio per il 2020) vi è senz'altro la nuova agevolazione prevista per gli interventi sulle facciate esterne degli edifici (c.d. Bonus Facciate).

Leggi dopo

Pagine