News

News

Prima casa in affitto: escluso il bonus per l'acquisto di una seconda abitazione

11 Ottobre 2019 | di Redazione scientifica

Ag. Entrate

Vendita dell’unità immobiliare

Secondo quanto chiarito dall'Agenzia delle Entrate non è possibile accedere alle agevolazioni fiscali previste dal bonus prima casa nel caso di titolarità dei diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di altra casa di abitazione nello stesso comune del nuovo acquisto, ovvero acquistata con le agevolazioni indipendentemente dal luogo in cui essa è posta.

Leggi dopo

L’assenza di ratifica del contratto di comodato legittima la richiesta di indennità per occupazione senza titolo?

09 Ottobre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Comproprietà dell’unità immobiliare

In caso di locazione della cosa comune, con gestione non rappresentativa, da parte di uno dei comproprietari, il comproprietario non locatore può ratificare l’operato del gestore ed esigere dal conduttore, nel contraddittorio con il comproprietario locatore, la quota dei canoni corrispondenti alla rispettiva quota.

Leggi dopo

Actio confessoria servitutis: la causa petendi si identifica con il diritto

07 Ottobre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Servitù (tutela)

Con l’azione confessoria si afferma proprietario della cosa di cui non ha il possesso, agendo contro chi la detiene per ottenerne, previo riconoscimento del suo diritto. Pertanto, in ambito processuale, la causa petendi delle relative azioni giudiziarie si identifica con i diritti stessi e non con il relativo titolo - contratto, successione ereditaria, usucapione, etc. - che ne costituisce la fonte, la cui eventuale deduzione non ha, per l'effetto, alcuna funzione di specificazione della domanda, essendo, viceversa, necessaria ai soli fini della prova.

Leggi dopo

Computo delle distanze legali: va considerato il muro di cinta alto meno di 3 metri?

04 Ottobre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Distanze legali

I requisiti essenziali del muro di cinta sono costituiti dall'isolamento delle facce, dall'altezza non superiore a metri tre e dalla sua destinazione alla demarcazione della linea di confine ed alla separazione e chiusura della proprietà.

Leggi dopo

Il sottoscala resta un bene comune in assenza del titolo contrario

02 Ottobre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Parti comuni (presunzione e titolo contrario)

Per stabilire se sussista un titolo contrario alla presunzione di comunione del sottoscala, occorre fare riferimento all'atto costitutivo del condominio e al primo atto di trasferimento dell'unità immobiliare dal proprietario.

Leggi dopo

L'accesso diretto al lastrico solare non determina la proprietà esclusiva del condomino

30 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Lastrico solare

Al fine di stabilire se sussista un titolo contrario alla presunzione di comunione di cui all'art. 1117 c.c., occorre fare riferimento all'atto costitutivo del condominio. Pertanto, se in occasione della prima vendita, la proprietà di un bene potenzialmente rientrante nell'ambito dei beni comuni non risulti riservata ad uno solo dei contraenti, deve escludersi che tale bene possa farsi rientrare nella proprietà esclusiva.

Leggi dopo

Divisione di un condominio: i criteri dipendono dalle caratteristiche strutturali della costruzione

27 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Scioglimento del condominio

I criteri per la divisione di un condominio in condomini autonomi non sono dati dalla presenza delle parti comuni ad una unità immobiliare, ma dalle caratteristiche strutturali della costruzione.

Leggi dopo

Cancello automatico costruito sul fondo servente e aggravamento dell'esercizio del diritto alla servitù

25 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Servitù (tutela)

La costruzione di un cancello automatico sul fondo servente, che il proprietario del fondo dominante deve superare per accedere alla sua proprietà, costituisce un aggravamento dell'esercizio del diritto alla servitù. Tale condotta è illecita se, contemporaneamente alla costruzione del manufatto, il responsabile non fornisce al proprietario del fondo dominante i dispositivi utili per azionare il cancello.

Leggi dopo

Nulla la delibera che limita l'uso dell'ascensore da parte del singolo

24 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Vizi delle delibere assembleari (nullità/annullabilità)

Le delibere che limitano il diritto del singolo rispetto all'utilizzo di un bene comune (ascensore) sono nulle perché gli impediscono un uso pieno e incidono anche sul valore della proprietà esclusiva.

Leggi dopo

Legittimo il recesso ad nutum quando la casa non soddisfa più le esigenze della famiglia anche di fatto

23 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Casa familiare: comodato e locazione

In tutti i casi in cui venga meno la destinazione del comodato ad abitazione familiare, per esempio in coincidenza con una crisi familiare, è possibile la risoluzione ad nutum del contratto.

Leggi dopo

Pagine