News

News

Il balcone è comune solo nella parte in cui svolge funzione di copertura per il piano sottostante

06 Novembre 2020 | di Edoardo Valentino

Cass. civ.

Balconi

Un balcone/veranda viene considerato a tutti gli effetti una parte comune solo se svolge una funzione di copertura e isolamento per l’abitazione posta al piano inferiore. Se tale funzione è svolta solo da una parte del manufatto, allora soltanto questa porzione sarà considerabile come parte comune, mentre il resto sarà assoggettato al regime delle parti private.

Leggi dopo

Il comportamento del conduttore che arreca molestia ai vicini è motivo di inadempimento contrattuale

04 Novembre 2020 | di Nicola Frivoli

Cass. civ.

Conduttore (obblighi)

La condotta del conduttore è motivo di abuso di bene locato, se rinviene da atti molesti volti a recare danno agli altri abitanti dello stabile. E’ oltremodo ravvisabile l’inadempimento contrattuale qualora, anche in assenza di modificazione di fatto dell’immobile o cambio della destinazione d’uso, l’uso possa comunque pregiudicare il valore dell’immobile stesso, ciò in applicazione dell’art. 1587 c.c.

Leggi dopo

Se il regolamento condominiale vieta le attività commerciali, il bed and breakfast deve chiudere

03 Novembre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Regolamento di condominio (limiti)

L’attività di affittacamere deve essere assimilata a quella imprenditoriale alberghiera, in quanto tale attività, pur differenziandosi per le sue modeste dimensioni, presenta natura analoga, comportando, non diversamente da un albergo, un’attività imprenditoriale, un’azienda ed il contatto diretto con il pubblico.

Leggi dopo

Decreto Ristori. Gli aspetti principali in ambito immobiliare

30 Ottobre 2020 | di Redazione scientifica

d.l.

Canone (riduzione e autoriduzione)

Il bonus sulle locazioni di immobili non ad uso abitativo può essere richiesto anche per i mesi di ottobre, novembre e dicembre.

Leggi dopo

La legittimazione dell’amministratore all’azione di rivendica di un locale caldaia sottoposto alla vendita all’asta

28 Ottobre 2020 | di Maurizio Tarantino

Cass. civ.

Amministratore (legittimazione attiva)

Le azioni reali da esperirsi contro i singoli condomini o contro terzi e dirette ad ottenere statuizioni relative alla titolarità, al contenuto o alla tutela dei diritti reali dei condomini su cose o parti dell'edificio condominiale che esulino dal novero degli atti meramente conservativi, possono essere esperite dall'amministratore solo previa autorizzazione dell'assemblea, ex art. 1131 primo comma c.c., adottata con la maggioranza qualificata di cui all'art. 1136 c.c..

Leggi dopo

Abbattimento e reimpianto di alberi ornamentali: i condomini devono partecipare alle spese?

27 Ottobre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Spese (obbligo di contribuzione)

Qualora gli alberi rientranti nella proprietà esclusiva di uno dei proprietari arrechi l’utilità di elemento ornamentale dell’intero edificio, tutti i condomini sono tenuti a contribuire alle spese per il loro abbattimento e reimpianto, in quanto utili alla conservazione del decoro architettonico.

Leggi dopo

Legittimi i parcheggi riservati al costruttore quando eccedono gli standard

23 Ottobre 2020 | di Donato Palombella

Cass. civ.

Parcheggi esterni

Le nostre città soffrono per la cronica carenza di posti auto costringendoci a giri snervanti alla ricerca di un parcheggio. La situazione si complica quando, tornati a casa dopo una estenuante giornata di lavoro, facciamo fatica a “trovare un buco” per la nostra auto. Questo stato di cose si ripercuote pesantemente nella vita condominiale causando una serie infinita di controversie che contrappongono le necessità dei condòmini a quelle economiche delle imprese. Ma perché esiste questa cronica carenza di parcheggi?

Leggi dopo

Nessun obbligo dell’amministratore di condominio di allegare all’avviso di convocazione i bilanci da approvare in assemblea

21 Ottobre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Rendiconto condominiale

Non viola il diritto alla preventiva informazione circa i temi oggetto di discussione in assemblea condominiale la mancata allegazione all’avviso di convocazione dei bilanci da approvare, in quanto ciascun condomino può chiedere in anticipo le copie dei documenti che saranno oggetto di (eventuale) approvazione, non potendo, in caso di mancata richiesta, impugnare poi la relativa delibera di approvazione per l’omessa allegazione dei documenti contabili al suddetto avviso.

Leggi dopo

La rinuncia all’eccezione di compensazione nel contratto di locazione ad uso diverso è valida ed efficace

19 Ottobre 2020 | di Alessandro Villa

Cass. civ.

Deposito cauzionale

Nel contratto di locazione ad uso diverso non sussiste alcuna “parte debole” meritevole di particolare tutela e, pertanto, l’autonomia contrattuale è più ampia rispetto al contratto di locazione ad uso abitativo.

Leggi dopo

Il preliminare di locazione è un contratto perfetto: il promittente conduttore non può avvalersi della tutela risarcitoria attenuata

16 Ottobre 2020 | di Paola Di Michele

Cass. civ.

Preliminare del contratto di locazione

Un contratto preliminare di locazione ha superato lo stadio precontrattuale, anche se è proteso alla stipulazione di un ulteriore contratto, quello definitivo; pertanto costituendo un accordo perfettamente compiuto non gli è applicabile il paradigma dell’art. 1337 c.c.. Sicché il risarcimento del danno derivante da suo inadempimento non è confinabile nel solo interesse negativo.

Leggi dopo

Pagine