News

News

Nella locazione ad uso diverso la contrazione del fatturato giustifica il recesso per gravi motivi

05 Marzo 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Ingiunzione di pagamento di canoni scaduti

I comportamenti determinati da fatti estranei alla volontà d’impresa, imprevedibili alla costituzione del rapporto e sopravvenuti ad esso, pur essendo volontari in quanto volti a perseguire un adeguamento strutturale dell'azienda, possono integrare i gravi motivi posti a base del recesso anticipato.

Leggi dopo

Comunione ereditaria: costituisce spoglio del possesso la locazione dell’immobile comune?

04 Marzo 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Reintegrazione (azione di)

L'eventuale mancanza di poteri o di autorizzazione rileva nei soli rapporti interni fra i comproprietari e non può essere contestata alla parte conduttrice che ha fatto affidamento sulle dichiarazioni o sui comportamenti di colui o di coloro che apparivano agire per tutti.

Leggi dopo

In tema di distanze dei fabbricati la presenza di balconi legittima l'applicazione del d.m. n. 1444/1968

01 Marzo 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Balconi

La normativa sulla distanza dei fabbricati non impone che entrambi i palazzi abbiano delle vedute, ma fa derivare la sua applicazione anche dalla semplice presenza di una parete finestrata (o con balconi).

Leggi dopo

Sismabonus, le Entrate pubblicano una Guida

27 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Impianto centralizzato di produzione di energia

Nella Guida si trovano le informazioni sulle detrazioni per gli interventi antisismici. In chiaro i beneficiari, i vantaggi fiscali e come accedere alle agevolazioni.

Leggi dopo

Legittima l'opposizione diretta a dimostrare il difetto della qualifica di amministratore del condominio?

26 Febbraio 2019 | di Donato Palombella

Cass. civ.

Azioni esecutive nei confronti del condominio

Il soggetto a cui viene erroneamente notificato un precetto diretto all'amministratore pro-tempore di un condominio, può legittimamente opporsi solo per contestare di rivestire la qualifica di amministratore del debitore intimato risultante dal titolo esecutivo?

Leggi dopo

Airbnb: la ritenuta è obbligatoria

21 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Tar Lazio,

Bed & breakfast

Gli intermediari per le locazioni brevi, attraverso le cui piattaforme si incontrano domanda ed offerta per un alloggio, sono obbligati a versare allo Stato la cedolare secca delle transazioni.

Leggi dopo

Le nuove garanzie in favore degli acquirenti di immobili da costruire

20 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

D.lsg. 12 gennaio 2019, n. 14

Vendita dell’unità immobiliare

Il notaio dovrà indicare, nel contratto preliminare, gli estremi della fideiussione; nell’atto di trasferimento della proprietà, dovranno essere indicati gli estremi della polizza assicurativa postuma decennale.

Leggi dopo

La nullità del contratto di locazione non legittima la restituzione dei canoni pagati

18 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Cessione del contratto di locazione

Quando l’immobile non è idoneo all’uso, la parte non può pretendere la restituzione di quanto già versato a titolo di corrispettivo per tale godimento; potrebbe, invece, chiedere la risoluzione del contratto o la diminuzione del canone.

Leggi dopo

Le clausole regolamentari non vincolano chi ha acquistato l'appartamento prima della predisposizione del regolamento di condominio

14 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Vendita dell’unità immobiliare

Le clausole regolamentari che comprimono il diritto di proprietà dei singoli condomini, mediante il divieto di qualsiasi opera modificatrice delle parti comuni, non sono vincolanti per coloro che acquistano le singole unità immobiliari prima della predisposizione del regolamento stesso.

Leggi dopo

In caso di terremoto l’impossibilità temporanea non legittima la risoluzione del contratto di locazione ad uso diverso

14 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Cessione del contratto di locazione

Ipotesi tipica di risoluzione del contratto di locazione per impossibilità sopravvenuta della prestazione è la distruzione del bene locato; in mancanza, il contratto può proseguire con le dovute riparazioni straordinarie da parte del locatore.

Leggi dopo

Pagine