News

News

Danni da infiltrazioni nell'appartamento locato: responsabilità concorrente del proprietario locatore e del condominio

10 Marzo 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ., sez. II, ord. 17 gennaio 2020, n. 951

Spese per il lastrico solare esclusivo

In caso di infiltrazioni provenienti dal lastrico solare, il locatore comunque deve mantenere la cosa locata in stato da servire all'uso convenuto. Pertanto, nel caso in cui, il locatore è anche proprietario del lastrico solare sopra l'immobile locato, è legittima la condanna delle spese di 2/3 a carico del condominio e 1/3 a carico del locatore.

Leggi dopo

Immobili di interesse storico e applicazione delle norme sull'abbattimento delle barriere architettoniche

09 Marzo 2020 | di Redazione scientifica

Cons. Stato, sez. II, 14 gennaio 2020, n. 355

Barriere architettoniche

Gli interventi volti ad eliminare le barriere architettoniche, ovvero quelli volti a migliorare le condizioni di vita delle persone svantaggiate, si possono effettuare anche su beni sottoposti a vincolo come beni culturali, e la relativa autorizzazione può essere negata solo ove non sia possibile realizzare le opere senza serio pregiudizio del bene tutelato.

Leggi dopo

Difetto di legittimazione passiva dell'usufruttuario in relazione alla pretesa di pagamento originariamente azionata dal condominio

06 Marzo 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Usufrutto (condominio)

In caso di azione giudiziale dell'amministratore del condominio per il recupero della quota di spese di competenza di una unità immobiliare di proprietà esclusiva, è passivamente legittimato il vero proprietario di detta unità e non anche chi possa apparire tale.

Leggi dopo

Ascensori per disabili: quali requisiti per l'Iva al 4%?

04 Marzo 2020 | di Redazione scientifica

Ag. Entrate

Barriere architettoniche

Le opere finalizzate al superamento e all'eliminazione delle barriere architettoniche per fruire dell'aliquota ridotta devono rispondere alle caratteristiche tecniche individuate dal d.m. n. 236/1989.

Leggi dopo

Condominio responsabile della caduta a causa di una macchia d'olio proveniente dal secchio della spazzatura

03 Marzo 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Responsabilità per parti comuni in custodia

Provata la presenza del secchio contenente spazzatura di tipo umido nell'androne condominiale, il Condominio avrebbe dovuto dimostrare che la sostanza oleosa era presente da un lasso di tempo così breve da impedire un efficace intervento riparatore. Non dimostrando nulla, impossibile parlare di caso fortuito.

Leggi dopo

Dissuasore di parcheggio nel cortile condominiale: nessun risarcimento per evidente colpa della condomina

02 Marzo 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Responsabilità per parti comuni in custodia

Nessun ristoro economico a causa dell'evidente colpe della donna, poiché il dissuasore era ben visibile e lei, risiedendo da anni nello stabile, conosceva bene il cortile.

Leggi dopo

La sottrazione di cose da un cortile condominiale va sempre punita come furto in abitazione

28 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Responsabilità per parti comuni in custodia

La nozione di abitazione include anche locali che - come i cortili e le aree condominiali - costituiscono parte integrante del luogo abitato per essere destinati, con carattere di indispensabile strumentalità, all'attuazione delle esigenze della vita abitativa. Non rileva, quindi, né la natura del bene oggetto del furto, né la sua appartenenza a soggetto che non sia il proprietario del luogo a cui accede la pertinenza, ma esclusivamente e per tassativa volontà della norma incriminatrice quello in cui il reato è stato commesso.

Leggi dopo

Il diritto reale d'uso sul cortile istituito in favore di una persona giuridica non può superare il trentennio

27 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Servitù (esercizio e estinzione)

È incompatibile con l'ordinamento ipotizzare un diritto perpetuo di natura obbligatoria a favore di un soggetto, né che un tal diritto possa privare del tutto d'utilità la proprietà.

Leggi dopo

La legnaia chiusa da muri perimetrali non è tettoia: necessario il titolo abilitativo

26 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Cons. Stato

Distanze legali

Nel caso di tettoie chiuse, la giurisprudenza amministrativa è ferma nel ritenerle nuove costruzioni in considerazione del fatto che, se sono chiuse, non possono più definirsi soltanto “tettoie”, bensì veri e propri edifici.

Leggi dopo

La guida delle Entrate al bonus mobili ed elettrodomestici 2020

25 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Ag. Entrate

AgenziaEntrate_Guida bonus mobili e elettrodomestici.pdf

Facciate

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la guida al bonus mobili ed elettrodomestici aggiornata: l'agevolazione è stata prorogata dalla recente legge di bilancio (art. 1, comma 175, l. n. 160/2019) anche per gli acquisti che si effettuano nel 2020.

Leggi dopo

Pagine