News

News

Riconoscimento dell’indennizzo per occupazione e del risarcimento danni per ritardata restituzione

23 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Uso della cosa locata diverso da quello pattuito

L'importo dovuto dall'occupante, non più a titolo di canone, ma di risarcimento per la protratta occupazione, deve essere correlato al periodo di effettiva occupazione.

Leggi dopo

Scopri il Formulario del Condominio dal tuo Agente di fiducia, in libreria e on line!

22 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Giuffrè Francis Lefebvre

Un supporto di grande utilità pratica per il professionista al fine di guidarlo nella redazione dell'atto e di adattarlo alle particolarità della fattispecie concrete, risolvendo i problemi applicativi che la complessa realtà condominiale quotidianamente pone.

Leggi dopo

Futuro contratto di locazione: esclusa la rottura delle trattative in caso di rinvio della sottoscrizione a dopo le ferie

19 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Forma (contratto di locazione)

L'idoneità ad integrare la violazione del dovere di correttezza della condotta imputata alla parte va valutata in riferimento all'interesse dell'altra, e dunque considerata alla luce del comportamento tenuto dalla controparte a fronte di quello imputato come causa della mancata stipula.

Leggi dopo

Risarcimento negato al parente di uno dei condòmini caduto a causa del pavimento dissestato del cortile condominiale

18 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Responsabilità per parti comuni in custodia

L'allocazione della responsabilità oggettiva per custodia in capo al Condominio per i danni che esso può provocare agli utenti, non esime gli utenti stessi dal dover far uso di una ragionevole prudenza, adeguata allo stato dei luoghi, a salvaguardia della propria incolumità.

Leggi dopo

Pluralità di locatori: legittima l’azione di rilascio dell’immobile proposta da uno solo

16 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Comproprietà dell’unità immobiliare

Il comproprietario può agire in giudizio per ottenere il rilascio dell’immobile, trattandosi di un atto di ordinaria amministrazione della cosa comune per il quale si deve presumere che sussista il consenso degli altri comproprietari o quanto meno della maggioranza dei partecipanti alla comunione.

Leggi dopo

Il regolamento può impedire l’uso di una stanza come luogo di visita di occasionali pazienti

15 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Uso promiscuo della cosa locata

È illegittima la decisione del giudice che vieta al condomino l’uso di una stanza, come luogo di visita di occasionali pazienti, senza compiere una accurata verifica se alcuni usi promiscui siano compatibili con la funzione dell’abitare.

Leggi dopo

La presenza di più locatori non dà luogo a litisconsorzio necessario tra i diversi obbligati o creditori

11 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Litisconsorzio

Nel caso in cui ricorra una ipotesi di litisconsorzio processuale tra cause scindibili e tra loro non dipendenti, nessuna necessità di integrazione del contraddittorio si presenta in fase di appello nel caso di mancata notifica dell'impugnazione ad una delle parti del giudizio di primo grado.

Leggi dopo

Il contratto stipulato a tempo indefinito vincola il giudice ad inquadrare il rapporto nell'ambito del comodato precario?

10 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Casa familiare: comodato e locazione

Nell'ipotesi in cui un bene immobile venga concesso in comodato, senza un termine esplicito, ma per esigenze abitative di un nucleo familiare, il termine è desumibile dall'uso cui la cosa doveva essere destinata, ovvero quello di soddisfare esigenze abitative familiari.

Leggi dopo

Il capo condomino è responsabile di omicidio colposo per la caduta di un operaio da un ponteggio

08 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Responsabilità penale dell’amministratore

La scelta di un’impresa inadeguata a portare a termine il compito e l’omesso controllo sull’osservanza delle norme antinfortunistiche, costituiscono inadempimento del committente.

Leggi dopo

È valida la clausola che impone al conduttore di farsi carico degli oneri tributari come ICI E IMU?

05 Luglio 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Conduttore (obblighi)

La clausola che attribuisce al conduttore l’obbligo di farsi carico di ogni tassa relativa all’appartamento, è valida a condizione che l’addebito sia stato previsto dalle parti come componente del canone di affitto complessivamente dovuto dal conduttore.

Leggi dopo

Pagine