News

News su Spese (criteri generali di ripartizione)

Il singolo condomino contrapposto in giudizio al proprio Condominio non concorre al pagamento delle spese legali

02 Marzo 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Spese (criteri generali di ripartizione)

È invalida la deliberazione dell'assemblea che, all'esito di un giudizio che abbia visto contrapposti il Condominio ed un singolo condomino, disponga anche a carico di quest'ultimo, "pro quota", il pagamento delle spese sostenute dallo stesso Condominio per il compenso del difensore nominato in tale processo

Leggi dopo

Limiti nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo per il riparto dei contributi condominiali

28 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Spese (criteri generali di ripartizione)

Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, relativo al pagamento delle spese condominiali, il condomino non può far valere questioni attinenti alla validità della delibera di ripartizione, né tanto meno questioni relative al rapporto di condominialità.

Leggi dopo

Modifiche al criterio di ripartizione delle spese condominiali: necessaria l’unanimità

12 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ., sez. II, 31 gennaio 2018, n. 2415

Spese (criteri generali di ripartizione)

La delibera assembleare che modifichi i criteri legali o regolamentari di riparto delle spese per la gestione dei servizi comuni, è nulla se non adottata con il consenso di tutti i condomini.

Leggi dopo

Danni causati alle parti comuni dell’edificio dal singolo condomino, è l’assemblea a decidere chi paga?

18 Gennaio 2018 | di Alberto Celeste

Cass. civ.

Spese (criteri generali di ripartizione)

È possibile che l’assemblea possa accertare autonomamente la responsabilità di un condomino per quanto riguarda il danneggiamento di alcune parti comuni dell’edificio e possa di conseguenza addebitagli i relativi costi di ripristino?

Leggi dopo

Nessun rimborso al singolo condomino per le spese anticipate non urgenti

07 Novembre 2017 | di Luigi Salciarini

Cass. civ.

Spese (criteri generali di ripartizione)

È ammesso il rimborso per le spese anticipate dal singolo condomino solo nel caso di spese urgenti non differibili senza danno o pericolo

Leggi dopo

Opere effettuate senza autorizzazione: diritto al rimborso solo per spese indifferibili e urgenti

12 Ottobre 2017 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Spese (criteri generali di ripartizione)

I lavori eseguiti dal condomino senza autorizzazione dell’amministratore non hanno diritto al rimborso, salvo non siano connotati da urgenza e indifferibilità.

Leggi dopo