Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Inammissibilità dell'azione del singolo condomino nei confronti dell'amministratore in caso di inerzia nell'esecuzione di atti conservativi

25 Ottobre 2018 | di Paolo Gatto

Trib. Napoli

Amministratore (atti conservativi)

È inammissibile l'azione del singolo condomino, nei confronti dell'amministratore, diretta ad ottenerne la condanna a porre in essere atti conservativi ed al risarcimento del danno. Il contratto di mandato sorge tra l'amministratore ed il condominio, per cui il singolo condomino non è legittimato ad agire...

Leggi dopo

I canoni di locazione dell'immobile pignorato spettano al custode

23 Ottobre 2018 | di Sara Caprio

Cass. civ.

Esecuzione per rilascio

Per effetto dello spossessamento conseguente al pignoramento e dell'effetto estensivo previsto dall'art. 2912 c.c., secondo cui il pignoramento estende i suoi effetti agli accessori, alle pertinenze ed ai frutti della cosa pignorata, qualificandosi i canoni di locazione alla stregua di frutti del bene pignorato, il debitore esecutato perde vuoi il diritto di gestire ed amministrare (se non in quanto custode) il bene pignorato, vuoi il diritto di far propri i relativi frutti civili.

Leggi dopo

L’illegittimo uso del parcheggio: in mancanza di pregiudizio, non spetta il risarcimento del danno non patrimoniale

16 Ottobre 2018 | di Maurizio Tarantino

Cass. civ.

Parcheggi esterni

Chiamata ad accertare la legittimazione del risarcimento del danno non patrimoniale, in occasione del pregiudizio subìto da un condomino a causa di una sosta selvaggia di altro condomino, la Corte di Cassazione ha evidenziato che, ai fini della condanna, è necessario che sia provata l'utilizzazione da parte di uno dei condomini...

Leggi dopo

Sanzionato l'amministratore per omessa risposta alle richieste di informazioni del garante

11 Ottobre 2018 | di Maurizio Tarantino

Cass. civ.

Privacy nel condominio

Chiamata ad accertare la legittimazione della sanzione irrogata dal Garante della protezione dei dati nei confronti di un amministratore di condominio, la Corte di Cassazione ha evidenziato che, ai fini della condanna, non è necessario un collegamento tra la condotta omissiva...

Leggi dopo

Il riparto delle spese supercondominiali

03 Ottobre 2018 | di Silvio Rezzonico

Trib. Milano

Supercondominio (regolamento, tabelle e spese)

È nulla la delibera supercondominiale che approvi il rendiconto della gestione annuale comprendente anche le spese relative agli edifici condominiali costituenti il supercondominio, posto che l'assemblea del supercondominio, così facendo, delibera su un oggetto non rientrante nell'àmbito delle proprie competenze...

Leggi dopo

Legittima l'apertura delle finestre sul muro comune

02 Ottobre 2018 | di Maurizio Tarantino

Cass. civ.

Vedute e luci

Chiamata ad accertare la legittimità dell'apertura di alcune finestre sul muro condominiale, la Corte di Cassazione ha evidenziato che la trasformazione di luce in veduta su un cortile comune rientra nei poteri spettanti ai singoli condomini ai sensi dell'art. 1102 c.c., posto che i cortili comuni...

Leggi dopo

Divieto di attribuzione delle deleghe all’amministratore e rilevanza del voto per l’approvazione della delibera

28 Settembre 2018 | di Monica Pilot

Trib. Pordenone

Delega per la partecipazione all’assemblea

Chiamato ad accertare la contestata legittimità delle delibere dell'assemblea condominiale, con le quali venivano, rispettivamente, approvati il rendiconto e riparto consuntivo e il rendiconto e riparto preventivo di due esercizi, nonché confermata la nomina dell’amministratore in carica mediante utilizzo dello strumento della delega conferita all’amministratore, il Tribunale, nel dichiararne l’annullamento...

Leggi dopo

Vietata dal regolamento la casa per anziani nel condominio

27 Settembre 2018 | di Gennaro Guida

Cass. civ.

Regolamento Contrattuale (interpretazione e modifica)

L'interpretazione delle clausole di un regolamento condominiale contrattuale, contenenti il divieto di destinare gli immobili a determinati usi, è sindacabile in sede di legittimità solo per violazione...

Leggi dopo

Nullità della delibera che vieta il mutamento di destinazione in spregio al regolamento contrattuale e interesse giuridico a tale declaratoria

19 Settembre 2018 | di Nino Scripelliti

Trib. Firenze

Proprietà esclusive (opere)

Delineato il delicato discrimen tra delibere nulle e meramente annullabili, il Tribunale di Firenze opta per la prima alternativa in ordine alla decisione assembleare con cui era stato vietato il mutamento di destinazione d’uso di una singola unità immobiliare di proprietà esclusiva di un condomino nonostante...

Leggi dopo

Il conduttore è tenuto a provare la risoluzione per inadempimento del contratto di locazione ad uso diverso

18 Settembre 2018 | di Nicola Frivoli

Trib. Parma

Morosità (inadempimento)

Il giudicante è stato chiamato ad accertare e dichiarare la risoluzione per grave inadempimento del conduttore in un contratto di locazione ad uso diverso, in applicazione del combinato disposto degli artt. 1453 e 1455 c.c., alla luce dei...

Leggi dopo

Pagine