Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Illegittima la clausola claims made qualora cagioni buchi di copertura

21 Agosto 2018 | di Paolo Gatto

Cass. civ.

Amministratore (polizza per la responsabilità civile)

Il supremo Collegio ha avuto modo di puntualizzare che la clausola claims made, inserita in un contratto assicurativo, è un patto atipico, immeritevole di tutela ai sensi dell'art. 1322 c.c. qualora...

Leggi dopo

Nella locazione il pagamento dei canoni effettuati dopo la notifica dello sfratto non purga la morosità

20 Agosto 2018 | di Nicola Frivoli

Trib. Roma

Morosità (sanatoria)

Il giudicante è stato chiamato ad accertare la fondatezza dell'emissione di un decreto ingiuntivo afferente il mancato pagamento dei canoni di locazione ed oneri condominiali relativo ad un contratto di locazione...

Leggi dopo

La legittimazione passiva dell'amministratore non è preclusa dal fatto che non trattasi di bene condominiale

16 Agosto 2018 | di Vito Amendolagine

Cass. civ.

Amministratore (attribuzioni)

Nella sentenza che si annota, la Cassazione interviene sull’esatta individuazione della legittimazione passiva dell'amministratore, che deve ritenersi estesa ad ogni questione riguardante parti e servizi comuni, nonché alle controversie riguardanti gli stessi beni comuni, precisando che l'amministratore...

Leggi dopo

Su chi cade l'onere di pagamento delle spese per lavori in caso di trasferimento dell'immobile?

14 Agosto 2018 | di Paolo Gatto

Cass. civ.

Spese (obbligo di contribuzione)

I giudici di Piazza Cavour hanno precisato che le spese di manutenzione e di godimento costituiscono obbligazioni propter rem, per cui dipendono dalla titolarità del diritto reale, sicché l'obbligazione di ciascun condomino di contribuire alle spese per...

Leggi dopo

I condomini tenuti al pagamento delle spese di rifacimento del lastrico solare

13 Agosto 2018 | di Vito Amendolagine

Cass. civ.

Spese per il lastrico solare esclusivo

La Corte di Cassazione analizza l’esatta applicazione della norma disciplinante la partecipazione dei condomini alle riparazioni del lastrico solare di uso esclusivo, precisando che l’inciso contenuto in detta norma, concernente tutti i condomini dell'edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare serve...

Leggi dopo

La notifica al domicilio eletto nella procedura di sfratto

10 Agosto 2018 | di Roberta Nardone

Trib. Massa

Convalida di licenza e sfratto

Il Tribunale di Massa, investito di un'opposizione tardiva a convalida di sfratto ex art. 668 c.p.c., ha esaminato la questione della validità della notifica dell'atto di intimazione, giungendo alla conclusione per cui il locatore...

Leggi dopo

L'età avanzata dei genitori costituisce un valido motivo per chiedere la restituzione della casa prestata al figlio

07 Agosto 2018 | di Maurizio Tarantino

Cass. civ.

Casa familiare: comodato e locazione

Chiamata ad accertare i motivi dei comodanti per la restituzione dell'immobile concesso in comodato al figlio, la Corte di Cassazione ha evidenziato che l'età avanzata dei genitori rappresenta quell'imprevisto bisogno previsto dall'art. 1809, comma 2, c.c., tanto è vero che...

Leggi dopo

Nel giudizio di revoca dell’amministratore è escluso l'obbligo di mediazione

03 Agosto 2018 | di Maurizio Tarantino

Trib. Milano

Amministratore (revoca giudiziale)

Chiamato ad accertare la procedibilità dell’azione ed i motivi di revoca dell’amministratore, il Tribunale di Milano ha evidenziato che la mediazione deve essere esclusa dalla previsione in questione, trattandosi di...

Leggi dopo

L’appropriazione indebita dell’amministratore di condominio: il momento consumativo è segnato dall’art. 1129 c.c.

01 Agosto 2018 | di Maria Beatrice Magro

Cass. pen.

Responsabilità penale dell’amministratore

La sentenza della Corte di Cassazione in commento affronta il tema dell’individuazione del momento consumativo del reato di appropriazione indebita individuato, ai sensi...

Leggi dopo

Spetta al conduttore l’onere di fornire la prova del buono stato dell’immobile alla riconsegna al proprietario

27 Luglio 2018 | di Edoardo Valentino

Trib. Torino

Consegna della cosa locata

Il Tribunale di Torino ha affermato che l’onere probatorio in merito all’assenza di danni nell’immobile oggetto di contratto di locazione spetta unicamente al conduttore il quale, alla riconsegna delle chiavi al locatore, deve provare di non avere cagionato danni (salvo quanto dovuto a norma deterioramento e uso consentito dal contratto) in quanto l’immobile, salvo diverse pattuizioni, si presume locato in perfetto stato...

Leggi dopo

Pagine