Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Amministratore (revoca giudiziale)

La revoca giudiziale dell'amministratore é improcedibile se non si dimostra la preventiva convocazione dell'assemblea?

27 Febbraio 2018 | di Giuseppe Magra

App. Torino

Amministratore (revoca giudiziale)

La Corte d'Appello di Torino ha confermato, in sede di reclamo, il decreto del Tribunale di Asti, con il quale era stato dichiarato improcedibile il ricorso per revoca giudiziale dell'amministratore di condominio, proposto da un condomino ai sensi dell'art. 1129 c.c., ciò sul presupposto che l'assemblea condominiale...

Leggi dopo

Revoca giudiziale dell'amministratore di condominio: è proprio necessaria la mediazione?

21 Febbraio 2018 | di Roberta Nardone

Trib. Vasto

Amministratore (revoca giudiziale)

Il Tribunale di Vasto si è pronunciato nel senso dell'obbligatorietà della procedura di mediazione anche per i procedimenti finalizzati alla revoca giudiziale dell'amministratore di condominio, sebbene questi ultimi seguano le forme del rito camerale, sulla considerazione che l'art. 71-quater disp. att. c.c. costituisce norma speciale e, in quanto tale, prevalente rispetto alla norma generale di cui all'art. 5 d.lgs. n. 28/2010.

Leggi dopo

La negligenza dell'amministratore nell'esercizio del mandato porta alla sua revoca giudiziaria

12 Febbraio 2018 | di Adriana Nicoletti

Trib. Roma

Amministratore (revoca giudiziale)

La legge di riforma della normativa condominiale, entrata in vigore il 18 giugno 2013 sostituendo buona parte del precedente dettato legislativo, ha aumentato notevolmente le attribuzioni connesse all'adempimento, da parte dell'amministratore, del mandato affidatogli dall'assemblea. Se in passato il rappresentante dell'ente poteva essere soggetto a revoca giudiziale solo per...

Leggi dopo

Nel giudizio di revoca dell'amministratore di condominio non è richiesto il patrocinio del difensore

02 Gennaio 2018 | di Ferdinando Della Corte

Cass. civ.

Amministratore (revoca giudiziale)

Nel procedimento di revoca giudiziale dell'amministratore, vi è un'innegabile contrapposizione di due soggetti: da un lato, il condomino che invoca la destituzione e, dall'altro, l'amministratore in carica che partecipa al procedimento per difendere il suo diritto alla permanenza nella qualifica; da una parte, il diritto del condomino...

Leggi dopo