Focus

Focus

La legittimazione passiva dell'amministratore nelle liti condominiali

03 Ottobre 2018 | di Vito Amendolagine

Amministratore (legittimazione passiva)

L'analisi si sofferma sulla legittimazione dell'amministratore del condominio dal lato passivo che, ai sensi dell'art. 1131, comma 2, c.c., non incontra limiti e sussiste, anche in ordine all'interposizione di ogni mezzo di gravame che si renda eventualmente necessario, in relazione ad ogni tipo di azione, anche reale o possessoria, promossa nei confronti del condominio da terzi o da un singolo condomino...

Leggi dopo

La proprietà privata tra diritto civile e Costituzione: le responsabilità dell'amministratore

01 Ottobre 2018 | di Luca Santarelli

Proprietà esclusive (opere)

Con il novellato art. 1122 c.c., il legislatore compie un'evoluzione culturale giuridica del condominio. Questi è un insieme costituito da beni comuni e proprietà privata. Il rispetto e la sicurezza delle seconde permette il rispetto e la sicurezza del bene comune e, quindi, dell'intero stabile. Per questo, ogni singolo proprietario, fermo il diritto reale erga omnes, non può ritenersi legittimato...

Leggi dopo

Le spese straordinarie condominiali a carico del nudo proprietario

27 Settembre 2018 | di Giuseppe Musolino

Usufrutto (condominio)

Nella suddivisione delle spese condominiali fra usufruttuario e nudo proprietario, a quest’ultimo spettano quelle di carattere straordinario, che riguardano non solo le opere per la manutenzione straordinaria, ma anche i lavori di riparazione straordinaria

Leggi dopo

Il sottile spartiacque tra lavori di manutenzione urgenti e riparazioni ordinarie o straordinarie

24 Settembre 2018 | di Luca Santarelli

Manutenzione (ordinaria e straordinaria)

Molti dissidi e contenziosi condominiali sorgono sulla discussa natura dei lavori di manutenzione da apportare allo stabile e/o alle parti comuni. Individuarne la natura è determinante sia per inquadrare gli obblighi dell'amministratore, sia per conoscere quale sia il corretto quorum deliberativo.

Leggi dopo

Le nullità del contratto di locazione con particolare riguardo alla mancata o tardiva registrazione

21 Settembre 2018 | di Nino Scripelliti

Registrazione del contratto di locazione

Il regime della nullità per omessa o parziale registrazione del contratto di locazione e per un canone inferiore a quello effettivo, sembra avere trovato sistemazione, in massima parte, nell'art. 13 della l. n. 431/1998, novellato funditus nel 2015. Si tratta di questione avente notevoli rilievi pratici, sul piano sostanziale (la nullità del contratto e conseguentemente il diritto del conduttore alla restituzione dei canoni pagati o alla riduzione dell'importo eccedente il canone previsto...

Leggi dopo

Contabilità condominiale e conto corrente del condominio

20 Settembre 2018 | di Paolo Gatto

Conto corrente del condominio

Ben lontano dal voler rifondare i principi normativi in materia condominiale, la nuova legge sul condominio, in definitiva, si è limitata a codificare taluni orientamenti, ormai divenuti “diritto vivente”, quindi ad intervenire, forse anche troppo demagogicamente, in quegli ambiti che il sentire comune riteneva meritevoli di tutela quali, ed è il caso che interessa, la trasparenza nella contabilità...

Leggi dopo

La responsabilità per mala gestio dell'amministratore di condominio

17 Settembre 2018 | di Vito Amendolagine

Amministratore (attribuzioni)

In tema di responsabilità dell’amministratore di condominio nella gestione dei beni comuni, si sono formati diversi orientamenti giurisprudenziali che hanno evidenziato le primarie fattispecie rilevanti sul piano dell’assunzione della responsabilità sul duplice piano personale e risarcitorio in presenza di un danno concretamente risarcibile arrecato alla collettività dei condomini ovvero a quest’ultimi singolarmente intesi. In particolare...

Leggi dopo

L’amministratore nella sua veste notarile: obblighi e responsabilità

13 Settembre 2018 | di Luca Santarelli

art. 1129, comma 2, c.c.

Amministratore (attribuzioni)

Ogni interessato può prendere visione e chiedere copia degli incartamenti afferenti il condominio, le incombenze del rilascio della stessa sono di spettanza dell'amministratore, che per ciò può chiedere un compenso, ma deve firmare le copie rilasciate. Da qui i dubbi del valore e le conseguenze di questa “firma” che il legislatore ha previsto.

Leggi dopo

Le obbligazioni nella nuova legge sul condominio

11 Settembre 2018 | di Paolo Gatto

Spese (obbligo di contribuzione)

L'art. 63 disp. att. c.c., nella sua nuova formulazione, tenta di porre un rimedio alla sentenza delle Sezioni Unite del 2008 che ha sancito la parziarietà delle obbligazioni condominiali, rendendo oltremodo complicato, per il terzo creditore, agire nei confronti del condominio al fine di recuperare i suoi crediti. Il principio della parziarietà implica che...

Leggi dopo

Patti contrari alla legge nelle locazioni ad uso diverso dall'abitazione

04 Settembre 2018 | di Patrizia Petrelli

Patti locatizi contrari alla legge

L'art. 79 della legge c.d. sull'equo canone (l. n. 392/1978) contiene la disciplina dei patti contrari alla legge nelle locazioni ad uso diverso dall'abitazione sanzionando con la nullità tutte quelle pattuizioni che, pur senza prevedere un canone superiore a quello inizialmente concordato o una durata inferiore ai limiti legali, si risolvono...

Leggi dopo

Pagine