Focus

Focus su Cause condominiali (competenza per materia)

Competenza in caso di decreto ingiuntivo nella locazione

13 Novembre 2019 | di Roberta Nardone

Cause condominiali (competenza per materia)

L'individuazione del giudice competente ad emettere il decreto ingiuntivo in materia locatizia segue le ordinarie regole che presidiano la competenza in fase monitoria.

Leggi dopo

Il procedimento sommario di cognizione si applica nelle controversie locatizie?

13 Febbraio 2019 | di Vito Amendolagine

Cause condominiali (competenza per materia)

Nell'esperienza giurisprudenziale, il rito sommario di cognizione ha generato due distinti orientamenti, in tema di una sua ammissibilità e/o compatibilità con il rito locatizio, notoriamente modellato sullo speciale procedimento lavoristico. In dottrina, si è ampiamente discusso...

Leggi dopo

Immissioni non tollerabili nella convivenza all'interno dell'edificio urbano e incompetenza cautelare del giudice di pace

12 Giugno 2018 | di Alberto Celeste

Cause condominiali (competenza per materia)

In materia di controversie relative alle immissioni moleste nella realtà condominiale - molto frequenti alla luce della convivenza “forzata” all'interno dell'edificio urbano - attribuite alla competenza per materia del Giudice di Pace, in forza del disposto dell'art. 7, comma 3, n. 3), c.p.c., vertendosi in materia di diritti assoluti - i quali notoriamente costituiscono l'àmbito in cui la tutela innominata opera più incisivamente - e non essendo utilizzabile nelle ipotesi sopra accennate alcuna delle tutele cautelari tipiche, appare corretto esperire, proprio per il suo carattere residuale, l'azione ex art. 700 c.p.c...

Leggi dopo