Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Necessario consenso unanime dei condomini per la modifica del regolamento contrattuale

29 Settembre 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Trento

Regolamento Contrattuale (interpretazione e modifica)

La modifica del regolamento condominiale, a seconda che sia di natura contrattuale o assembleare, richiede ...

Leggi dopo

Approvazione tabelle millesimali: sufficiente la maggioranza qualificata dei condomini

28 Settembre 2017 | di Redazione scientifica

App. Palermo

Tabelle millesimali (approvazione)

In tema di tabelle millesimali ai fini dell'approvazione...

Leggi dopo

Recupero contributi condominiali: quale giudice può sindacare la validità delle delibere?

27 Settembre 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Palermo

Controversie locatizie

Oggetto del giudizio di opposizione al decreto ingiuntivo possono essere solo le questioni attinenti al credito ingiunto e quindi la sussistenza del debito...

Leggi dopo

Nulla la delibera assembleare di ripartizione delle spese condominiali in parti uguali senza unanimità

26 Settembre 2017 | di Redazione scientifica

App. Taranto

Vizi delle delibere assembleari (nullità/annullabilità)

Sono nulle le deliberazioni dell'assemblea condominiale, approvate a maggioranza, dalle quali risulti una ripartizione delle spese effettuata non sulla base delle vigenti tabelle millesimali, ma in parti uguali tra i condomini e ciò in quanto...

Leggi dopo

Condomini morosi, obbligo di segnalazione da parte dell’amministratore

25 Settembre 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Roma

Amministratore (attribuzioni)

Ai sensi dell'art. 63 disp. att. c.c. il condominio e, per esso, il suo amministratore, ha l'obbligo di comunicare al proprio creditore insoddisfatto...

Leggi dopo

Tabelle millesimali contrattuali e assembleari

22 Settembre 2017

Trib. Cagliari

Tabelle millesimali (modifica e revisione)

Le tabelle millesimali in uso nei condomini, destinate a esprimere il valore proporzionale delle single unità immobiliari rispetto all'intero immobile condominiale, hanno natura contrattuale nei limiti in cui derogano ai parametri stabiliti dalla legge per l'individuazione dei criteri di riparto delle spese comuni. In tal caso, dunque...

Leggi dopo

Tentativo di mediazione e sospensione dei termini per l’impugnazione delle delibere assembleari

21 Settembre 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Palermo

Mediazione obbligatoria (condominio)

Il termine di trenta giorni per l’impugnazione di delibere assembleari viene sospeso durante il tentativo di mediazione: tale sospensione, tuttavia, non decorre dal giorno di...

Leggi dopo

Difformità tra verbale e volontà assembleare, è sufficiente la prova testimoniale?

20 Settembre 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Ivrea

Verbale assembleare

Considerato che la delibera condominiale deve risultare in forma documentale ai sensi dell'art. 1136, ultimo comma, c.c., è inammissibile...

Leggi dopo

La clausola del regolamento condominiale che riservi la carica di amministrazione di condominio è legittima?

19 Settembre 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Bari

Amministratore (nomina assembleare)

In tema di impugnazione delle delibere condominiali, ai sensi dell'art. 2377 c.c. - dettato in tema di società di capitali ma, per identità di ratio, applicabile anche in materia di condominio - ove sopravvenga la sostituzione della delibera invalida ex art. 2377 comma 4 c.c., l'annullamento non può avere luogo e interviene la «cessazione della materia del contendere», restando sottratto al giudice adito per l'impugnazione il potere-dovere di sindacare incidentalmente la legittimità dell'atto di rinnovo, il quale potrà semmai essere sottoposto ad ulteriore impugnazione, se si ritenga che...

Leggi dopo

Regime di parziarietà delle obbligazioni condominiali

18 Settembre 2017 | di Redazione scientifica

Trib. Milano

Spese (criteri generali di ripartizione)

Le obbligazioni condominiali in quanto pecuniarie sono naturalmente divisibili per cui, in difetto di un’espressa previsione normativa che stabilisca il principio della solidarietà, la responsabilità dei condomini non è soggetta al regime della solidarietà bensì...

Leggi dopo

Pagine