Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

L’emersione di parti comuni tra le proprietà e il condominio inibisce lo scioglimento dello stesso

13 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Trib. Fermo

Parti comuni (presunzione e titolo contrario)

Non è possibile ordinare la separazione e lo scioglimento del condominio qualora sia emersa la sussistenza di parti comuni tra le proprietà immobiliari...

Leggi dopo

Rottura della braga di proprietà privata: nessun intervento da parte dell’amministratore

07 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Trib. Torino

Impianto idrico e fognario

In caso di infiltrazioni provenienti dalle tubature - in particolare, nel caso di specie, causate dalla rottura dell'elemento obliquo dei tubi di scarico (c.d. braga), di proprietà del singolo condomino - non è ammissibile il richiamo all'art. 1130 n. 4 c.c., che sancisce...

Leggi dopo

L’avviso di convocazione è legittimamente inviato nel momento in cui è recapitato all’indirizzo di residenza del destinatario

06 Febbraio 2019 | di Redazione scientifica

Trib. Bari

Avviso di convocazione

L’avviso di convocazione dell’assemblea condominiale deve considerarsi legittimamente inviato qualora, benché nominativamente indirizzato a persona diversa dal condomino (nel caso di specie, alla di lui madre), sia stato comunque recapitato...

Leggi dopo

L’urgenza della situazione legittima il condominio ad agire senza autorizzazione assembleare o dell’amministratore

29 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

Trib. Macerata

Provvedimenti d’urgenza in materia condominiale

Deve ritenersi legittimo il comportamento del Condominio che, a prescindere dalle autorizzazioni dell’amministratore o dell’assemblea condominiale, abbia provveduto alla posa di una nuova condotta fognaria, stante l’urgenza e la necessità di ripristinare la funzionalità della stessa, a seguito della cui rottura si era verificato il versamento di rilevante...

Leggi dopo

La deliberazione assembleare è valida nei confronti dei condomini assenti nel caso in cui siano venuti comunque a conoscenza del verbale assembleare

25 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

Trib. Catania

Impugnazione della delibera (legittimazione attiva e passiva)

Ai fini della decorrenza del termine decadenziale di impugnazione delle delibere assembleari, la comunicazione ai condomini assenti della deliberazione dell’assemblea si ritiene avvenuta quando il condomino sia comunque venuto a conoscenza...

Leggi dopo

Il rilascio di un immobile a cui è stato riconosciuto lo status giuridico di “negozio storico”

23 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

Trib. Roma

Esecuzione per rilascio

Alla procedura di rilascio di un immobile a cui è stato riconosciuto lo status giuridico di “negozio storico”, e avviato il procedimento di dichiarazione di interesse storico, va applicato il d.lgs. n. 42/2004, che prevede...

Leggi dopo

La morosità per oltre un semestre nel pagamento delle spese condominiali legittima la sospensione dalla fruizione dei servizi comuni di acqua e riscaldamento

16 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

Trib. Tempo di Pausania

Sospensione dei servizi comuni per mora ultrasemestrale

Qualora un condomino risulti moroso nel pagamento dei contributi condominiali e la condizione di morosità si protragga per almeno un semestre, il Condominio...

Leggi dopo

Revisione delle tabelle millesimali di natura contrattuale

15 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

Trib. Torino

Tabelle millesimali (modifica e revisione)

In tema di tabelle millesimali, deve rilevarsi come, qualora i condomini, nell’esercizio della loro autonomia, abbiano espressamente dichiarato di accettare che le loro quote nel condominio vengano determinate in modo difforme da quanto previsto dall’art. 1118 c.c. e nell’art. 68 disp. att. c.c., dando vita alla diversa convenzione di cui all’art. 1123 c.c., co. 1, la dichiarazione di accettazione assuma un indubbio valore negoziale e, risolvendosi...

Leggi dopo

Necessario il consenso di tutti i proprietari degli immobili per la modifica del criterio legale di ripartizione delle spese

08 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

Trib. Matera

Tabelle millesimali (approvazione)

Nell’ assemblea condominiale, la comproprietaria dell’immobile non ha il potere di approvare, per conto degli altri compartecipi alla comunione, senza un’espressa delega degli stessi, il regolamento...

Leggi dopo

Non è automatico l’ordine di demolizione della tettoia non conforme al progetto approvato dall’assemblea

02 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

App. Bari

Opere sulle parti comuni dell’edificio

Nel caso in cui sia realizzata, sul piano attico dell’edificio condominiale, una tettoia in materiale removibile, la mera difformità del manufatto realizzato rispetto al progetto autorizzato dall’assemblea condominiale, non può...

Leggi dopo

Pagine