Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il conduttore deve pagare il canone al locatore nudo proprietario

31 Agosto 2017 | di Mauro Di Marzio

Cass. civ.

Locazione di cosa altrui

La natura personale del rapporto che si instaura tra locatore e locatario consente a chiunque abbia la disponibilità di fatto del bene, in base a titolo non contrario a norme di ordine pubblico, di concederlo validamente in locazione...

Leggi dopo
Focus Focus

Carenza iniziale o venir meno dei requisiti necessari per lo svolgimento dell'attività di amministratore

30 Agosto 2017 | di Vincenzo Nasini

Trib. Padova
d.m. 140/2014

Amministratore (requisiti e incompatibilità)

La recente decisione del Tribunale di Padova del 24 marzo 2017, n. 818 affronta il problema relativo alle conseguenze del mancato assolvimento da parte dell'amministratore dell'obbligo di formazione periodica; ciò offre lo spunto per alcuni approfondimenti in ordine alla disciplina contenuta nel d.m. n.140/2014, analizzando le diverse ipotesi di mancanza in capo all'amministratore dei requisiti sia morali che professionali richiesti dalla normativa vigente per lo svolgimento dell'incarico.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Vincoli e divieti contenuti nel regolamento predisposto dal costruttore

30 Agosto 2017 | di Vincenzo Nasini

Cass. civ.

Regolamento contrattuale (formazione e contenuto)

Il divieto di predisporre e installare fioriere mobili, anche se contenuto in un regolamento di natura contrattuale redatto successivamente alla vendita dell'immobile, è....

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Riparazioni alla cosa locata

29 Agosto 2017 | di Mauro Di Marzio

Le riparazioni della cosa locata costituiscono oggetto di un'obbligazione che grava sul locatore per tutta la durata del rapporto di locazione, fatta eccezione per la piccola manutenzione, ed hanno lo scopo di mantenere l'equilibrio tra le contrapposte prestazioni, quella del locatore di «far godere» e quella del conduttore di pagare il canone.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Divieto di innovazioni sulla cosa locata

29 Agosto 2017 | di Mauro Di Marzio

Una volta che il locatore abbia stipulato il contratto di locazione, egli si obbliga a far godere la cosa locata al conduttore per l'intero arco temporale convenuto: di qui sorge il precetto stabilito dalla legge secondo cui il locatore non può di regola effettuare innovazioni sulla cosa locata.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Le aree esterne vincolate a parcheggio

29 Agosto 2017 | di Massimo Ginesi

Cass. civ.

Parcheggi esterni

La disciplina delle aree esterne agli edifici destinate a parcheggio ha visto una articolata evoluzione legislativa, che deve essere di volta in volta esaminata con riferimento all'epoca di costruzione del fabbricato...

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Locazione di cosa altrui

29 Agosto 2017 | di Mauro Di Marzio

La locazione dà luogo al sorgere di un vincolo di natura meramente obbligatoria, sicché per acquistare la veste di locatore non occorre che egli sia proprietario della cosa locata. Quando, tuttavia, il locatore non è proprietario della cosa sorgono svariate questioni applicative, sia per quanto attiene alle parti del rapporto contrattuale, sia con riguardo all'opponibilità del contratto nei riguardi del proprietario non locatore.

Leggi dopo
Focus Focus

Occupazione dell’immobile e sospensione del pagamento del canone

29 Agosto 2017 | di Mauro Di Marzio

Cass. civ.

Consegna della cosa locata

La sospensione totale dell’adempimento dell’obbligazione del conduttore, e segnatamente di quella di pagare il corrispettivo pattuito, ai sensi dell’art. 1587, n. 1), c.c., è legittima soltanto qualora venga completamente a mancare la controprestazione da parte del locatore, costituendo, altrimenti, un’alterazione del sinallagma contrattuale che determina uno squilibrio tra le prestazioni delle parti, atteso che il principio "inadimplenti non est adimplendum" non può prescindere dall’osservanza dei canoni di correttezza e buona fede.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Morte dell'usufruttuario locatore e subentro del suo erede

28 Agosto 2017 | di Massimo Falabella

Cass. civ.

Trasferimento della cosa locata

Secondo la Corte regolatrice il subentro da parte del nudo proprietario nella locazione conclusa dall'usufruttuario (subentro che dovrebbe attuarsi in ragione della cessazione dell'usufrutto, stante il consolidamento della proprietà in capo a chi era originariamente nudo proprietario del bene) non si attua allorquando colui che avrebbe titolo a succedere...

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Azienda (cessione)

28 Agosto 2017 | di Roberto Masoni

Il disposto affidato all'art. 36 della l. n. 392/1978 disciplina con modalità divergenti rispetto ai canoni generali (artt. 1406 ss. c.c.) l'istituto della cessione della locazione in correlazione con la cessione dell'azienda, assumendo, da un canto l'irrilevanza del consenso del contraente ceduto e, dall'altro, una responsabilità patrimoniale dei partecipi del negozio di cessione. La tutela giurisdizionale del fenomeno concerne l'individuazione del soggetto (o dei soggetti) obbligato all'adempimento, con i connessi non meno rilevanti profili afferenti tipologia e natura giuridica della responsabilità dei soggetti della vicenda.

Leggi dopo

Pagine