Bussola

Preliminare del contratto di locazione

Sommario

Inquadramento | Caratteristiche ed elementi essenziali del contratto preliminare | Effetti del contratto preliminare: adempimento e inadempimento | L'esecuzione in forma specifica | Casistica | Guida all’approfondimento |

 

L'esame dei principi che regolano il contratto preliminare di locazione e i suoi effetti implicano che ci si soffermi preventivamente sugli aspetti essenziali del contratto preliminare al fine di verificare come gli stessi si coordinino con quelli tipici del contratto di locazione e di comprendere cosa avvenga quando i primi vengano calati sullo schema del secondo. Caratteristica essenziale del contratto preliminare è di costituire lo strumento mediante il quale le parti si obbligano alla stipula di un successivo contratto c.d. definitivo. Il preliminare vincola, quindi, entrambe le parti alla conclusione del contratto la cui stipula è stata prevista con quello preliminare. Come noto, nella prassi, il contratto preliminare è stato utilizzato soprattutto con riferimento ai contratti di compravendita immobiliare, tuttavia è ben compatibile con il contratto di locazione. La finalità del contratto preliminare di locazione è di vincolare le parti alla conclusione della locazione, rinviando ad un momento successivo la sua effettiva conclusione e l'immissione del promissario conduttore nella disponibilità dell'immobile che formerà oggetto della locazione. Tale finalità può rispondere a varie esigenze ivi compresa quella che una o entrambe le parti debbano attendere il verificarsi di ...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Le Bussole correlate >