Bussola

Deterioramento della cosa locata

Sommario

Inquadramento | Perdita e deterioramento della cosa locata | L'incendio del bene locato: deterioramento e distruzione dell'immobile | Le conseguenze della perdita del bene e del suo deterioramento | L'incendio dell'immobile assicurato | Casistica | Guida all’approfondimento |

 

Tra le principali obbligazioni del conduttore vi è senz'altro quella di prendere in consegna il bene e di provvedere alla sua custodia. Per tale ragione il conduttore nel servirsene deve utilizzare la diligenza del buon padre di famiglia. In sostanza, se con il contratto di locazione il conduttore acquisisce il diritto di godere della cosa locata, parimenti si fa carico dell'obbligo di utilizzarla diligentemente al fine di custodirla e preservarla per poterla restituire al locatore, al termine del rapporto, nello stato in cui l'ha ricevuta fatto salvo il deterioramento o il consumo risultante dal suo utilizzo in conformità del contratto. L'obbligo di custodia in capo al conduttore e quello di preservare la cosa locata nell'interesse del locatore hanno come risvolto della medaglia la responsabilità a carico del conduttore per il caso di deterioramento o perdita dell'immobile locato. Naturalmente quando ci si riferisce al deterioramento si fa riferimento ad un   deterioramento anomalo del bene ossia non a quel deterioramento dovuto al normale utilizzo della cosa locata in conformità delle previsioni contrattuali. Il conduttore risponde della perdita e del deterioramento della cosa locata che avvengano nel corso della locazione, anche se derivanti da incendio, qualora non provi c...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento