News

Legittimo criticare l'amministratore condominiale, ma non accusarlo di usare i soldi dei condomini per viaggi personali

 

Confermata la responsabilità penale di un uomo e di una donna, beccati a lanciare accuse gravissime nei confronti di due amministratori condominiali in un incontro con diverse persone. Respinta la tesi difensiva secondo cui ci si trova all'esercizio legittimo del diritto di critica sul fronte della gestione condominiale. Evidente per i Giudici l'offesa rappresentata dall'accusa, non accompagnata da prove, relativa all'utilizzo indebito dei soldi versati dai condomini.

Leggi dopo