News

Esclusa la detrazione in relazione alle spese sostenute per l’acquisto, fornitura e posa in opera, di un sistema fototermico

Il fototermico è la tecnologia basata sul recupero del calore: una soluzione innovativa e d’integrazione termica ai comuni sistemi di produzione di acqua calda sanitaria e riscaldamento. Il sistema consente di scaldare l’acqua esclusivamente tramite la conversione e relativo accumulo di tutta l’energia rinnovabile inutilizzata in energia termica.

Premesso ciò, un contribuente, con interpello, chiedeva di poter usufruire della detrazione d’imposta prevista dalla legge, per interventi di riqualificazione energetica, in relazione alle spese sostenute per la fornitura e posa in opera di un sistema fototermico, finalizzato alla produzione e recupero di energia elettrica.

A tal proposito, l’Agenzia delle Entrate ha negato tale possibilità. Difatti, a parere del fisco, per quanto attiene all’acquisto del sistema fototermico, non è possibile beneficiare della detrazione in quanto, tale tipologia di spesa, non è assimilabile alle spese «relative all’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e università»,per le quali è invece possibile fruire della detrazione per interventi di riqualificazione energetica. È tuttavia possibile, come sottolineato dall’Agenzia, beneficiare della detrazione per interventi di recupero del patrimonio edilizio in relazione a tale tipologia di spesa.

 

Leggi dopo