Giurisprudenza commentata

Sulla legittimazione processuale attiva dell’amministratore di condominio e sulle spese personali addebitate al singolo condomino

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

La Corte di Cassazione, in una recente decisione, da un lato, conferma l'orientamento giurisprudenziale in base al quale l'amministratore di condominio, per conferire procura al difensore, al fine di costituirsi in giudizio nelle cause che rientrano nell'ambito delle proprie attribuzioni, non necessita di alcuna autorizzazione assembleare e, dall'altro, chiarisce che...

Leggi dopo