Giurisprudenza commentata

Rilascio dell'immobile ad uso diverso e diritto alla restituzione degli oneri accessori indebitamente pagati

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Chiamato ad accertare la legittimità dell'azione del conduttore di restituzione delle somme corrisposte a titolo di oneri accessori, il Tribunale adìto ha evidenziato che è nulla la clausola contrattuale di un contratto di locazione commerciale che obbliga il conduttore al pagamento degli oneri accessori anticipatamente determinati in modo forfettario, perché viola il principio della specificità di essi, conseguendone che possono essere poste a carico del conduttore solo le spese collegate al godimento effettivo di un servizio.

Leggi dopo