Giurisprudenza commentata

È nullo l’ atto negoziale con cui le parti, dopo la sottoscrizione di un contratto di locazione, si accordano per un canone diverso da quello pattuito

23 Luglio 2020 |

Trib. Vallo della Lucania

Canone (determinazione)

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Il Tribunale di Vallo della Lucania pronuncia una sentenza in materia di locazione di immobili recante due principi in materia di diritto immobiliare. In prima battuta, la sentenza sottolinea come il conduttore non possa invocare un'eccezione di inadempimento per ogni minimo danno presente nell'immobile e giustificare così l'omissione del pagamento dell'intero canone di locazione. In aggiunta, il Tribunale sottolinea la nullità per contrarietà alle norme imperative di legge di qualsiasi atto negoziale il quale rappresenti una controdichiarazione rispetto al contenuto del contratto di locazione registrato.

Leggi dopo