Giurisprudenza commentata

Nulla la delibera che approva i lavori straordinari ed incarica la ditta esecutrice senza prevedere contestualmente la costituzione del fondo speciale

22 Giugno 2020 |

Trib. Modena

Fondo speciale

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Il Tribunale di Modena ritiene che, a seguito della riforma dell'art. 1137 c.c., sia il ricorso lo strumento corretto per impugnare la delibera di assemblea e che sia il suo deposito in cancelleria e non la sua notifica l'atto idoneo ad interrompere il termine decadenziale stabilito dalla norma. Nel merito, la decisione si allinea con l'orientamento, sin qui univoco, della giurisprudenza di merito, secondo il quale la delibera che dispone i lavori di manutenzione straordinaria è nulla se è omessa la contestuale previsione della costituzione del fondo speciale di cui all'art. 1135, comma 1, n. 4), c.c.

Leggi dopo