Giurisprudenza commentata

Il danno da recesso anticipato va valutato sul canone registrato e non su quello effettivo dissimulato

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Chiamata ad accertare la legittimità del risarcimento danni a causa del recesso anticipato del conduttore per fatti compiuti da terzi, la Corte di Cassazione ha evidenziato che un introito illecito, derivante da un canone maggiore...

Leggi dopo